rotate-mobile
Politica

Congressi Pd Modena, si dorme al circolo Tempio-Cittadella

Suscita facili ironie la foto postata dal consigliere comunale Pd renziano Fabio Rossi: durante la presentazione della candidatura di Giuseppe Schena, lo sparuto pubblico presente in sala appare decisamente annoiato e svogliato

Tempo di congressi per il Pd, tempo di incontri, dibattiti e confronti anche per i democratici modenesi che in queste settimane si stanno riunendo in assemblea per discutere le tesi dei candidati alla segreteria provinciale Lucia Bursi e Giuseppe Schena. Quest'ultimo viene sostenuto dal consigliere comunale di confessione renziana Fabio Rossi che, nella giornata di ieri, forse pensando di mostrare al pubblico un momento di  vivace dibattito democratico ha postato su Facebook l'immagine qui sopra mostrata: un circolo Pd Tempio-Cittadella affollato da poche persone di età per lo più avanzata che tentano vanamente di opporsi a forti attacchi di noia e di sonno. Fra i soggetti ritratti, emerge il perplesso Emilio Salemme, storico esponente radicale modenese, che, aggrottando la fronte, ascolta i relatori intervenuti. A chi sottolinea la scarsa vivacità mostrata eloquentemente in questa immagine, Fabio Rossi risponde con fermezza: "Credo invece siano persone da ammirare per la voglia di esserci, di ascoltare, di non perdere la speranza - argomenta - E lo dico senza ironia". Molto più amara la chiosa di Roberto Solomita, vicesindaco di Soliera, quindi numero due di Giuseppe Schena: "Il loro segreto è che la speranza l'hanno già persa. Solo con questa profonda consapevolezza possono tentare di resistere". Alla fine, chi vincerà questa corsa congressuale modenese? Ora come ora, Lucia Bursi è favorita, ma dovrà fare molto di più se vuole sconfiggere un avversario ancora più ostico per questo Pd modenese: la narcolessia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Congressi Pd Modena, si dorme al circolo Tempio-Cittadella

ModenaToday è in caricamento