rotate-mobile
Politica Piazza Grande

Consiglio comunale: eletti presenti in aula, ma non alle votazioni

Leoni (Pdl), Torrini (Udc), Barberini (Lega) e Rossi (Lm) sono presenti in aula, ma spesso non partecipano al voto. Stakanovisti il democratico Rocco e il pidiellino Pellacani

Quello modenese è un consiglio comunale che brilla per le alte percentuali di presenza con una media del 95%, ma si fa notare per la mancanza di costanza nelle votazioni: la media aritmetica fra tutti e 40 i consiglieri è del 74,7%. Sono questi i dati forniti dal Comune di Modena relativamente alla presenza dei consiglieri in aula nelle sedute del 2011, che permettono di capire quali sono i consiglieri che restano effettivamente in aula e partecipano ai lavori, e quali invece ritengono di non votare. Ricordiamo al lettore che il gettone di presenza per ogni singolo consigliere ammonta a 91 euro a seduta.

NON VOTANTI - Raccoglie pochi nomi l'elenco di chi timbra il cartellino, ma non preme il pulsante: Andrea Leoni (Pdl), pur risultando presente al 91% delle sedute, ha partecipato soltanto al 36% delle votazioni. Davide Torrini (Udc) totalizza il 93% delle sedute, ma solo con il 36% delle votazioni. Stefano Barberini (Lega) con il 91% delle presenze e il 37% delle votazioni, e infine Nicola Rossi (Lega Moderna) con il 78% delle presenze a fronte del 35% della partecipazione ai voti.

STAKANOVISTI - Se da una parte si contano ben dodici consiglieri che hanno totalizzato il massimo delle presenze, dall'altra non ce n'è neanche uno che ha partecipato al 100% delle votazioni. Il più virtuoso in questo senso risulta essere l'esponente Pd, Francesco Rocco, che ha partecipato al 98% delle votazioni, a fronte di una presenza in aula del 100%. Lo seguono i democratici Giancarlo Campioli (97% delle votazioni e 100% di presenze), Stefano Prampolini e Stefano Goldoni (presenti al 95% delle votazioni e al 98% delle sedute), e il vicepresidente del Consiglio comunale, il pidiellino Gian Carlo Pellacani (93% su una presenza del 100%). Buona anche la performance del capogruppo Pd, Paolo Trande, che ha partecipato al 91% delle votazioni, rispetto a una presenza del 98%.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio comunale: eletti presenti in aula, ma non alle votazioni

ModenaToday è in caricamento