Politica Caduti in Guerra / Viale Martiri Libertà

Provincia: Patrizia Cuzzani lascia l'Idv e forma il gruppo misto

La vice-capogruppo del partito di Antonio di Pietro sbatte la porta e lascia da solo Sergio Pederzini: eletta a Castelfranco, ha rimesso nelle mani del consiglio il mandato della presidenza della commissione Attività formative e politiche sociali

Da tempo era insoddisfatta del suo partito e ora ha battuto i pugni sul tavolo. Dopo l'ultima seduta di consiglio provinciale prima della pausa estiva, il consigliere Patrizia Cuzzani, eletta nel collegio 4 di Castelfranco Emilia, annuncia l'uscita dall'Italia dei Valori. Nessun altro gruppo di viale Martiri accoglierà la transfuga: salutando quindi Sergio Pederzini, numero uno Idv in Provincia, il consigliere andrà a formare in solitaria il gruppo misto che, però, dovrebbe rimanere a sostegno della giunta Sabattini. Dovrebbe, perché il corso degli eventi potrebbe mutare secondo la permamenza o meno della Cuzzani alla presidenza della commissione Attività formative e politiche sociali: il mandato è stato rimesso nelle mani del consiglio che dovrà esprimersi alla ripresa dei lavori a settembre. 

CURRICULUM - Patrizia Cuzzani è referente per il Museo della Memoria di Ustica e sta portando a termine lo studio di fattibilità del Museo della Scuola, in collaborazione con l'Università di Bologna. Laureata in Scienze politiche all'Università di Bologna, con una tesi in Scienze dell'organizzazione sul fenomeno del lavoro precario e delle sue derive sociali ed economiche, ha conseguito un Master di 2° Livello all'Università di Roma Tre in Mediazione Culturale Museale e laurea in storia contemporanea con 110 su 100 e lode, tesi in storia delle dottrine politiche, relatore prof. Carlo Galli. È iscritta all'albo degli esperti della valorizzazione dei beni e prodotti culturali e ha conseguito diplomi di specializzazione in progettazione, gestione, marketing e fundraising nel campo della cultura e della comunicazione. Si è occupata principalmente di formazione delle nuove generazioni e di linguaggi della contemporaneità, presso enti pubblici e privati regionali e nazionali (La Biennale di Venezia, Teatro Gioco Vita, Teatro delle Briciole, Premio Riccione Teatro). Ha seguito progetti sulla sicurezza e sulla multicultura su incarico della Regione Emilia-Romagna. Ha progettato e realizzato i servizi educativi della Certosa monumentale di Bologna. E' alla prima esperienza politica

AGGIORNAMENTO ORE 10 - La Provincia di Modena invia un comunicato stampa con in allegato una lettera aperta del consigliere Cuzzani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provincia: Patrizia Cuzzani lascia l'Idv e forma il gruppo misto

ModenaToday è in caricamento