Politica

I contributi di "Sport oltre la crisi" distribuiti a 500 ragazzi modenesi

Risposta a tutte le famiglie in graduatoria grazie all’accordo tra il Comune e Fondazione CRMo, Coop Alleanza 3.0 e Bper Banca che hanno aumentato la somma disponibile

Tutte le 364 famiglie ammesse nella graduatoria della nona edizione del bando promosso dal Comune di Modena “Lo sport oltre la crisi”, per un totale di 559 ragazzi e bambini, potranno accedere al contributo che sostiene la pratica di una disciplina sportiva. L’Amministrazione comunale è infatti riuscita a dare risposta a tutte le domande ammesse per l’anno scolastico 2017/2018 grazie alla disponibilità

di Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, Coop Alleanza 3.0 e Bper Banca, enti partner dell’iniziativa, che hanno integrato il fondo stanziato consentendo di arrivare ai 69 mila 500 euro necessari a fronte dei 55 mila inizialmente a disposizione. L’ulteriore intervento economico, pari a 17 mila euro, ha portato a 55 mila euro la spesa sostenuta dai partner che si è aggiunta ai 18 mila 500 euro di risorse proprie stanziate dal Comune.

“La maggiore soddisfazione – commenta l’assessore allo Sport del Comune di Modena Giulio Guerzoni – è che grazie alla disponibilità dei nostri partner, che voglio ringraziare, anche quest’anno siamo riusciti a dare una risposta positiva a tutte le famiglie, in aumento rispetto allo scorso anno, anche se non di molto, a conferma dell’attualità di questo bando a cui teniamo molto. È compito anche dell’amministrazione fare in modo che più bambini possibile, soprattutto quelli che appartengono alle famiglie più deboli, possano partecipare a un’attività sportiva”.

Poiché ogni famiglia ha la possibilità di chiedere il contributo per più di un figlio, i ragazzi coinvolti sono quest’anno 559. Di questi, 343 (il 61 per cento) sono di cittadinanza italiana e 216 di origine straniera. I maschi sono 338 (il 60 per cento) e le femmine 221.

Lo sport per cui è stato richiesto maggiormente il contributo è il calcio, per oltre un terzo del totale, a seguire il nuoto, la pallavolo e poi in misura minore gli altri sport come danza, arti marziali, pallacanestro, ginnastica, atletica leggera, pattinaggio, pentathlon, scherma, tennis, pallamano, hockey, rugby, baseball, pallanuoto, equitazione, arrampicata e tennistavolo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I contributi di "Sport oltre la crisi" distribuiti a 500 ragazzi modenesi

ModenaToday è in caricamento