Malcontento per le domeniche ecologiche, l'assessore convoca il tavolo dell'economia

L’assessore all’Ambiente Filippi: “Se ci saranno proposte per ridurre l’inquinamento più incisive delle domeniche ecologiche, saremo felici di discuterle e accoglierle”

“Abbiamo già convocato per la prossima settimana il tavolo dell’economia e se in quell’occasione ci saranno proposte più incisive e chiare per provare a ridurre l’inquinamento dell’aria, saremo felici di discuterle e di accoglierle”. L’assessore all’Ambiente del Comune di Modena Alessandra Filippi interviene in seguito alle obiezioni sollevate dalle associazioni di categoria sull’estensione delle domeniche ecologiche sottolineando che “i limiti imposti dalla manovra ed estesi alle domeniche ecologiche riguardano il 15 per cento delle auto in circolazione a Modena, quelle maggiormente inquinanti e che, di fatto, sono bloccate già da due anni”.

L’assessore ricorda inoltre che possono circolare sempre le auto con più persone a bordo, quelle che appartengono a chi ha un reddito basso, quelle dirette ai parcheggi scambiatori all’interno dell’area urbana, quelle in movimento per lavoro e per garantire i servizi. Come si può circolare liberamente il sabato e nei giorni delle festività tradizionali.

“Migliorare la qualità dell’aria ci interessa tutti. La decisione che abbiamo preso è un piccolo passo, ne siamo consapevoli; come sappiamo che ci vogliono ulteriori misure, strutturali, di area vasta e di lungo periodo. Ma è comunque un passo che vale, nell’intero periodo, alcune tonnellate in meno di polveri sottili e ossido di azoto: includere anche le domeniche ci aiuta a ridurre il rischio di provvedimenti ancora più drastici e penalizzanti il trasporto su strada”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cinque emiliani contagiati, Bonaccini: "Stiamo valutando chiusura di nidi, scuole, impianti sportivi e musei"

  • Trema la pianura, scossa di terremoto MI 3.4 tra Modena e Reggio

  • Coronavirus. Tutte le scuole in Emilia-Romagna chiuse fino al 1 marzo

  • Due nuovi casi di contagio a Modena, ricoverati due famigliari del paziente carpigiano

  • Aggiornamento Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna. "Chi ha dubbi chiami il 118"

  • Coronavirus, raggiunta quota 47 contagi in regione. A Modena sono 8 gli ammalati

Torna su
ModenaToday è in caricamento