Contributi alle famiglie, Bellei (Lega Nord): "Vogliamo nomi e cognomi"

La richiesta della Lega Nord riguardo l'esborso del Comune per i contributi alle famiglie più colpite dalla crisi: "I modenesi hanno diritto di sapere a chi sono destinati i soldi delle loro tasse"

Stefano Bellei

Riguardo alla notizia data stamane dove venivano segnalati i numeri sui contributi comunali alle famiglie più colpite dalla crisi di Francesca Maletti, la Lega Nord tramite il suo segretario cittadino Stefano Bellei chiede più chiarezza:" L' assessore alle Politiche sociali, sanitarie e abitative del Comune di Modena, ha diffuso dei dati interessanti ma parziali. Ha rivelato che nel 2011 il Comune ha fornito un sostegno economico a 1214 nuclei familiari in difficoltà. Non sono stati però rivelati gli elementi più importanti e potenzialmente imbarazzanti. A quanto ammonta l’esborso del Comune? E soprattutto a chi questi soldi vengono corrisposti?".

RICHIESTA DI DETTAGLI - I modenesi, secondo Bellei, hanno diritto di sapere quante di queste famiglie ricevono soldi dal Comune e se si tratta di italiani o stranieri. "Abbiamo il massimo rispetto e siamo umanamente vicini a tutti coloro che stanno soffrendo per la profonda crisi economica che Modena, come tutto l’Occidente, sta attraversando. Tuttavia, dal momento che agli italiani è richiesto un sacrificio economico notevole per fronteggiare una situazione che non hanno creato loro, gradiremmo sapere a chi vanno i soldi che la nostra amministrazione spende alla voce “servizi sociali”. "Abbiamo il diritto - continua Bellei -  di sapere se i soldi che a volte ci vengono estorti con mezzi che rasentano la violenza (vedi Equitalia) vanno ad aiutare i nostri concittadini oppure a mantenere una popolazione straniera che ci è stata fatta accettare in quanto teoricamente apportatrice di ricchezza". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavoli pieni e cena regolare nei ristoranti aperti ieri sera contro il Dpcm

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • Coronavirus, percentuale di positivi in crescita. A Modena altro picco

  • Coronavirus, oggi dati in netto calo in Emilia-Romagna. A Modena 203 casi

  • Bozza Dpcm 15 gennaio in arrivo le nuove restizioni. Emilia-Romagna a rischio rosso

  • #ioapro, controlli e multe nei locali e nelle palestre. Sanzioni anche per i clienti

Torna su
ModenaToday è in caricamento