rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Politica Carpi / Piazzale della Meridiana

Carpi, il nuovo parcheggio interrato suscita polemiche

Pubblicato il bando per la struttura interrata di Piazzale della Meridiana, ma il M5S non ci sta: “Opera inutile”. Si teme lo stesso effetto del Novi Park di Modena, sul cui modello si è ispirata la scelta dell'Amministrazione carpigiana

Una spesa di 3,1 milioni di euro per un parcheggio interrato sotto Piazza della Meridiana, di fianco all'ufficio postale centrale. Un totale di 144 posti auto in più e 30 box auto in concessione. Dal 2018 i posti auto a pagamento su strada e il parcheggio saranno date in concessione per 25 anni alla stesso soggetto che edificherà il parcheggio interrato. Questi i numeri del bando pubblico che il Comune di Carpi ha emanato per realizzare l'opera, già approvata negli scorsi anni, con la quale anche l'Amministrazione carpigiana sembra ripercorrere la strada seguita dal capoluogo ai tempi del Novi Park. Si spera con risultati migliori.

C'è ovviamente chi ha levato gli scudi contro il progetto: il Moveimento 5 Stelle di Carpi che punta il dito contro la scelta della giunta Bellelli: “Probabilmente i prezzi lieviteranno, vuoi perché scavando si troverà qualcosa, vuoi perché le gare al ribasso portano alla revisione dei prezzi. Questa iniziativa è da fermare, occorre coinvolgere tutte le persone interessate”.

Il M5S sostiene non vi sia esigenza di nuovi parcheggi, ma su questo tema la città è divisa. La circolazione e la sosta risultano spesso “appesantiti” e sicuramente qualche stallo in più farebbe comodo, ma il contraltare della speesa pubblica non convince tutti.

Proprio citando il caso modenese del Novi Park, i grillini si domandano: “Perché ripetere un fallimento? Perché privatizzare i parcheggi a pagamento che sono introiti destinati alla viabilità? Carpi non ha bisogno di aumentare le auto che girano per il centro, ma di scelte urbanistiche razionali e condivise”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carpi, il nuovo parcheggio interrato suscita polemiche

ModenaToday è in caricamento