Martedì, 22 Giugno 2021
Politica

Ausl, la Conferenza Socio-sanitaria promuove e conferma Brambilla

Dopo due anni, non certo facili causa pandemia, si discute del ruolo del Direttore Generale, in attesa del pronunciamento della regione sulla sua riconferma

Strada in discesa per la conferma del direttore generale dell'Ausl di Modena, Antonio Brambilla, subentrato un paio di anni fa al dimissionario Massimo Annicchiarico. La Conferenza sociosanitaria territoriale, nel corso della riunione di oggi, ha infatti espresso parere favorevole alla conferma di Brambilla, nell'ambito del passaggio richiesto dalla Regione che dovrà pronunciarsi sulla riconferma.

"Un segnale di continuità- lo definisce Gian Carlo Muzzarelli, presidente della Conferenza e sindaco di Modena- che scaturisce dall'apprezzamento dell'ottimo lavoro svolto finora dal direttore e da tutta la sanità modenese nell'affrontare la pandemia, come un'autentica squadra della salute". Il giudizio "positivo" viene condiviso anche da Gian Domenico Tomei, presidente della Provincia. Nell'illustrare il punto sulla pandemia in Conferenza, Brambilla ha ringraziato per la fiducia, intesa anche come "un riconoscimento dello sforzo compiuto da tutti gli operatori, sotto pressione da oltre un anno". S

i conferma intanto l'andamento positivo a livello locale della pandemia, con una media nelle ultime due settimane di 54 tamponi positivi ogni 100.000 abitanti: "Un dato da zona bianca", per Brambilla, che si è detto confortato anche dai numeri del virus nei capitoli scuole, ricoveri e posti letto disponibili, raccomandando comunque di mantenere le misure di precauzione. L'andamento positivo della pandemia è stato confermato in Conferenza anche da Luca Sircana, direttore sanitario dell'azienda ospedaliero-universitaria che gestisce Policlinico e Baggiovara.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ausl, la Conferenza Socio-sanitaria promuove e conferma Brambilla

ModenaToday è in caricamento