rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Politica

Elezioni comunali, fissato l'election day insieme al referendum

Tre comuni modenesi andranno alle urne a metà giugno, in contemporanea con il voto sulla riforma della giustizia

E' appena arrivato il via libera del Consiglio dei ministri alla data per le amministrative e per i referendum sulla giustizia. Ci sarà un election day, il 12 giugno, in cui i cittadini saranno chiamati a pronunciarsi anche sui quesiti referendari. Il secondo turno delle amministrative si terrà invece il 26 giugno. 

Il territorio modenese vede solamente tre comuni al voto: Castelnuovo Rangone, Novi di Modena e Bomporto. Quest'ultimo comune ha "anticipato" il voto dopo le dimissioni del sindaco Giovannini. Trattandosi di tre comuni con popolazione inferiore ai 15mila abitanti, non è previsto il turno di ballottaggio (salvo il rarissimo caso in cui i candidati sindaco ricevano l'esatto identico numero di voti).

Il referendum sulla giustizia

I cinque quesiti ammessi dalla Corte costituzionale e che saranno oggetto del referendum sono:

  • la riforma del Consiglio Superiore della Magistratura; 
  • l'abolizione della legge Severino: il quesito propone l'abolizione del decreto legislativo Severino sulla incandidabilità, ineleggibilità e decadenza automatica per i parlamentari, per i rappresentanti di governo, per i consiglieri regionali, per i sindaci e per gli amministratori locali in caso di condanna;
  • i limiti agli abusi della custodia cautelare: si propone di limitare la carcerazione preventiva per il pericolo di "recidiva" solo ai reati più gravi ;
  • la separazione delle funzioni dei magistrati: si propone lo stop totale alla possibilità per i magistrati di passare, nel corso della carriera, dalla funzione requirente a quella giudicante e viceversa  ;
  • il voto degli avvocati nei consigli giudiziari sulle valutazione dei magistrati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali, fissato l'election day insieme al referendum

ModenaToday è in caricamento