rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Politica Stadio Braglia / Piazza d'Armi

Rifiuti, escrementi e degrado al Novi Ark, la Lega: "Condizioni vergognose"

La denuncia del Carroccio: "Una situazione nota da tempo ma mai risolta dall'amministrazione, danni continui nell'area archeologica"

"La presenza fissa degli spacciatori, le risse continue, le aggressioni, episodi ben noti ai modenesi che frequentano l'area del Novi Park, gli interventi delle Forze dell'ordine sono frequenti, in diversi casi sono stati arrestati o denunciati anche richiedenti asilo". E' il quadro non certo edificante che la Lega di Modena traccia in merito al parco alle porte del centro storico, denunciando nuovamente la situazione di degrado legata in particolare ai bivacchi imporvvisati che lasciano resti ben evidenti, trasmettendo un forte senso di abbandono.

Vetri rotti, rifiuti vari, panchine danneggiate in superficie, ma la situazione peggiore riguarda le scale interrate delle uscite di sicurezza del parcheggio: "Qui troviamo davvero di tutto, in particolare colpisce la notevole presenza di escrementi umani, l'odore infatti è insopportabile, anche i tossicodipendenti non sembrano disdegnare le scale per sedersi e in tutta calma consumare stupefacenti - attacca l'esponente leghista Stefano Soranna - Uno spettacolo che farebbe vergognare qualunque amministratore di buon senso, ma a Modena evidentemente certi comportamenti sono ritenuti tollerabili, visto che nonostante le tante segnalazioni nessuno pare intervenire".

Il leghista affonda il coltello nella piaga: "La scarsa cura e la poca attenzione sono evidenti anche nell'area del Novi Ark, si parte dai pannelli informativi sbiaditi, i muretti danneggiati e mai riparati, una quantità impressionante di tappi di bottiglie e cicche di sigarette, rifiuti sparsi, uno spettacolo poco edificante, ma evidentemente per gli amministratori modenesi va tutto bene, turisti e studenti però non sembrano gradire. Il sindaco Muzzarelli, l'assessore al centro storico Andrea Bosi, l'assessore al turismo Ludovica Ferrari dimostrano anche in questo caso la loro totale inadeguatezza. La Giunta oltre a lanciare slogan e proclami, non è capace di fare molto altro".

La denuncia leghista si chiude con un attacco diretto alla comunicazione dell'Amministrazione: "Il PD che parla della più grande rigenerazione dal dopoguerra, che piange per i soldi del Bando Periferie, dovrebbe fare un bagno di umiltà e provare a risolvere qualche problema concreto della città. O Muzzarelli pensa di vincere le prossime amministrative vantandosi unicamente del concerto di Vasco Rossi al Parco Ferrari?".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, escrementi e degrado al Novi Ark, la Lega: "Condizioni vergognose"

ModenaToday è in caricamento