rotate-mobile
Politica Crocetta / Via Manfredo Fanti

Il degrado avanza in via Fanti, tra edifici occupati, sporcizia e siringhe

La Lega Nord di Modena punta il dito contro l'Amministrazione in merito all'area di via Fanti, sul retro della stazione ferroviaria, da anni abbandonata a sé stessa, con il blocco del comparto ex Consorzio

In via Fanti, proprio di fronte al parcheggio Porta Nord della stazione dei treni, lo spettacolo è desolante. A proporre una riflessione su questa parte di città è la Lega Nord di Modena, che con una documentazione fotografica ha messo in luce quello che molti modenesi verificano con i propri occhi ogni giorno. L'area che ruota intorno all'enorme spazio dell'ex Consorzio Agrario è da ormai molti anni abbandonata al degrado. Nonostante interventi di cura della vegetazione e chiusura dei varchi di accesso, i problemi continuano a riproporsi.

I rifiuti sono ovunque, segni di bivacco e reti divelte, diversi edifici con evidenti segni di intrusione. Anche nel vicino parcheggio, di fronte al Pala Madiba, l'abbandono di rifiuti è pratica diffusa e si notano anche alcune siringhe. Una situazione che va avanti ormai da diversi anni, intorno alla vecchia linea ferroviaria e che avevamo già documentato in questo servizio.

Il Carroccio critica dunque la Giunta Muzzarelli: “L'amministrazione ha forse scelto la resa? Per far prima, c’è chi nasconde la polvere sotto il tappeto, cosi si pensa che nessuno se ne accorga. Gli amministratori modenesi si osannano per Piazza Roma, ma a poca distanza dal Palazzo Ducale il degrado continua e ristagna a conferma di una gestione della cosa pubblica sempre e solo fatta di riunioni e tante parole e slide”

“Pensiamo anche ai turisti che, uscendo dalla stazione, si trovano davanti uno spettacolo del genere: una bella presentazione per la città! Se poi aggiungiamo la farsa del recupero del complesso rNord, il gioco è fatto – prosegue la segreteria leghista - L'inadeguatezza di questa amministrazione è sotto gli occhi di tutti; la Lega nord chiede un'immediata bonifica di tutta l'area, maggiori controlli e le scuse ai residenti del quartiere, ormai stanchi delle promesse mai mantenute del PD”.

Degrado in via Fanti - Modena 8/12/2015

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il degrado avanza in via Fanti, tra edifici occupati, sporcizia e siringhe

ModenaToday è in caricamento