rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Politica

Dell’Orco (M5S), mentre il Governo pensa a Berlusconi la burocrazia frena la ricostruzione

I deputato grillino attacca l'Esecutivo e i suoi membri emiliani accusandoli di inerzia. Depositata interrogazione parlamentare: “Necessarie maggiori risorse alla Prefettura di Modena per sbloccare le white list”

Comunicato stampa

“Mentre il Governo perde tempo dietro a Berlusconi la ricostruzione post sisma in Emilia rallenta per un carico eccessivo di lavoro per la Prefettura di Modena”. Lo dichiarano Michele Dell’Orco e Vittorio Ferraresi, deputati modenesi del Movimento 5 Stelle, che insieme a tutti i loro colleghi emilano-romagnoli hanno depositato un’interrogazione sul problema delle white list in provincia di Modena.

“Dopo l’allarme lanciato dall’Ance in merito alle liste provvisorie che stanno rallentando la ricostruzione, la prefettura di Modena ha confermato il problema dichiarando la presenza di circa 3300 aziende nelle liste di attesa. Ho già avuto un breve colloquio telefonico con il Prefetto - afferma Dell’Orco, primo firmatario dell’atto - ma ciò che mi preoccupa è la scarsa reattività del Ministro dell’Interno che non mi risulta abbia avanzato soluzioni di merito”.

“Non è certo questo che ci aspettiamo dal cosiddetto esecutivo ma ciò che mi sconcerta di più – dichiara ancora Dell’orco – è non aver sentito una parola da parte del sottosegretario modenese Guerra o del ministro modenese Kyenge che continua a perdere tempo in inutili battibecchi con la Lega, facendo il gioco dei leghisti e dando peso politico e spazio sulla stampa ad affermazioni che dovrebbero piuttosto essere trattate nei tribunali con la responsabilità personale del dichiarante”.

“Mi chiedo poi – aggiunge – dove sia, in questo momento, il Ministro emiliano Delrio che continua ad occuparsi, sulla carta, di grandi riforme delle province e tagli per la PA e non si accorge che la provincia di Modena, a due passi da casa sua, sta affrontando un grave problema che rischia di bloccare la ricostruzione. Chiediamo a tutto il Governo – conclude il deputato - di concentrarsi sui veri problemi del Paese a partire dalla ricostruzione, accelerando con maggiori risorse e personale le valutazioni per le white list della Prefettura di Modena e di fornire a cittadini e pubbliche amministrazioni garanzie in caso di appalto ad aziende che non abbiamo ancora ottenuto l’iscrizione negli elenchi definitivi”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dell’Orco (M5S), mentre il Governo pensa a Berlusconi la burocrazia frena la ricostruzione

ModenaToday è in caricamento