Rinaturalizzazione dell'ex discarica Pista, il progetto si sblocca

La Giunta di Sassuolo ha adottato la delibera per riqualificare l'area adiacente al Secchia, con le prime opere di urbanizzazione. Stanziati 273mila euro dalla Regione

E’ stata approvata martedì scorso, 31 ottobre, la Delibera di Giunta sui “Lavori di rinaturalizzazione dell’area ex discarica Pista, all’interno del piano particolareggiato di iniziativa pubblica denominato Comparto W”. Una vicenda che dura ormai da molti anni, visto che il Piano particolareggiato fu approvato nel lontano 2004, con l'obbiettivo di adibire ad area verde lo spazio tra via Pista e il fiume Secchia

Il Comune di Sassuolo si era impegnato alla realizzazione di una quota parte delle opere di urbanizzazione secondaria, relative al verde pubblico, previste dal Piano di Attuazione, fino alla concorrenza dell’importo di 671.059,43 Euro. Per il progetto era stato concesso un finanziamento a favore del Comune da parte della Regione Emilia Romagna, ma i tempi si sono allungati a dismisura. La stessa Regione aveva comunicato la propria disponibilità economica soltanto nel 2014, stanziando 273.387,91 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Delibera di Giunta n° 186 del 31/10/2017 stabilisce, quindi, di approvare il progetto definitivo esecutivo denominato “Lavori Rinaturalizzazione dell’area dell’ Ex discarica Pista” per una spesa complessiva di € 273.387,91 IVA compresa. Ora che la situazione pare sbloccata, c'è da augurarsi di non dover attendere altri 13 anni prima di vedere rinaturalizzata l'area, che andrebbe ad arricchire il percorso che corre accanto al Secchia, molto utilizzato per il tempo libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Contagio, 7 positivi a Modena. Si tratta di due focolai famigliari

  • Coronavirus, stranieri positivi rientrati in Italia e isolati. Salgono di 51 i casi in regione

  • Contagio. Tre ricoveri a Modena, uno in Terapia Intensiva

  • Frontale nelle campagne di Soliera, muore un ragazzo di 20 anni

  • Contagio. Nel modenese 5 casi, di cui uno ricoverato in ospedale

  • Contagio, 7 casi nel modenese. Uno è in ospedale

Torna su
ModenaToday è in caricamento