Politica

Finale Emilia "assolta", la dichiarazione del sindaco

Fernando Ferioli interviene dopo la notizia che il Comune da lui guidato non sarà oggetto di provvedimenti ministeriali dopo le indagini dell'antimafia

"Arrivata finalmente a conclusione la vicenda che mi ha visto ingiustamente accostato a ciò che è più lontano da me di qualsiasi altra cosa, posso finalmente esprimere il dovuto ringraziamento a chi, in questo lungo anno, è stato vicino a me e all'amministrazione che ho l'onore di guidare. Per quanto mi riguarda personalmente, il grazie più grande va alla mia famiglia, alla mia squadra di assessori, ai funzionari e ai dipendenti comunali che, nonostante tutto, hanno continuato a lavorare con serietà e professionalità in questo orribile anno che è passato". Lo ha dichiarato in una nota il sindaco di FInale Emilia, Fernando Ferioli, dopo che il Viminale ha archiviato il caso del comune modenese, a rischio infiltrazioni mafiose.

"Voglio poi ringraziare il senatore Stefano Vaccari, che dal primo momento - senza alcuna incertezza - si è schierato al nostro fianco e ci ha sempre fatto sentire il suo supporto e la sua stima, l'assessore alla Ricostruzione Palma Costi, tutti i sindaci dell'Unione comuni modenesi area nord e anche quelli della montagna, con Fabio Braglia di Palagano e Gian Domenico Tomei di Polinago in prima fila - ha aggiunto Ferioli - Ringrazio anche il ministro Alfano e il Prefetto di Modena Michele Di Bari, con il quale collaboreremo in modo ancora più stringente per portare il nostro Comune fuori da quel periodo buio che è iniziato con il terremoto di maggio 2012".

"In questo momento, voglio lasciare le polemiche fuori dalla porta della casetta gialla di via Monte Grappa dove, da più di tre anni, io e la giunta lavoriamo quotidianamente. - ha concluso il primo cittadino finalese - All'interno di quei minuscoli uffici e per le strade della nostra bella città continueremo a operare con ancora più energia per cercare di risolvere i problemi della nostra comunità, per spingere ancora più sull'acceleratore della ricostruzione ed essere al fianco dei cittadini per farci carico delle loro esigenze".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finale Emilia "assolta", la dichiarazione del sindaco

ModenaToday è in caricamento