"Il sindaco dichiari lo stato di emergenza climatica", la proposta di Fridays4Future in Municipio

Gli attivisti hanno già incassatoil sostegno del gruppo consiliare dei Verdi, che chiederà di discutere e approvare quanto prima la richiesta che fissa al 2040 la data per l'azzeramento delle emissioni climalteranti

Ieri mattina i giovani (e giovanissimi) attivisti di Fridays4Future - il movimento che si batte contro il cambiamento climatico - ha fatto vvisita al Comune di Modena per presentare la richiesta di "dichiarazione d'emergenza climatica". Si tratta di un documento promosso a livello nazionale dopo il secondo Global Strike di maggio, che punta alla "lotta al collasso climatico ed ecologico e la tutela dell'ambiente", che per gli attivisti del movimento di Greta Thunberg è "la sfida più grande che l'umanità abbia fino a oggi conosciuto, una crisi non solo climatica ed ecologica, ma esistenziale".

Così anche Modena e il sindaco Gian Carlo Muzzarelli saranno chiamati ad adottare misure stringenti per favorire un miglioramento delle condizioni ambientali: "Riteniamo l'obiettivo di zero emissioni entro il 2050 insufficiente ed incoerente con l'emergenza climatica - spiegano i proponenti - Richiediamo che sia portato avanti ogni possibile sforzo per contenere l’aumento della temperatura globale entro 1,5°C, e che sia fissato un obbiettivo di azzeramento delle emissioni nette di gas climalteranti entro il 2040".

Fridays4Future può già contare su un importante sostegno politico in seno al neoeletto Consiglio Comunale: il gruppo dei Verdi - costitutito dalla consigliera Paola Aime - si è infatti detto pronto a condividere l'iniziativa: "Sosteniamo la richiesta di dichiarazione dell’Emergenza Climatica ed Ambientale presentata oggi - ha spiegato la Aime - Per questo siamo impegnati nel chiedere a tutti i gruppi Consiliari di condividerla e metterla in discussione al prossimo Consiglio Comunale, sperando che raccolga la più ampia convergenza. I Verdi auspicano quindi la più larga convergenza possibile su una dichiarazione che superi steccati, ideologie e contrapposizioni per dare risposte chiare a chi chiede un futuro migliore".

Anche il gruppo consigliare di maggioranza Sinistra per Modena ha annunciato oggi il sostegno all'inziativa, già inserita in senso più ampio nel programma elettorale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Secchia e Panaro in piena, i ponti restano chiusi. Si contano i danni per gli allagamenti

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Tortellini e gnocco fritto nel cuore della City, "Bottega Modena" sbarca a Londra

  • Salvini arriva a Modena, Anche sotto la Ghirlandina scatta la mobilitazione delle "sardine"

  • Niente comizio in centro per Salvini. E le "sardine" si spostano in Piazza Grande

  • Oltre un chilo di cocaina nascosta sotto il cofano, arrestato un trafficante

Torna su
ModenaToday è in caricamento