rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Politica

Elezioni provinciali, gli oltre 700 grandi elettori al voto il 18 dicembre

Si rinnova il Consiglio Provinciale a tre anni di distanza dall'ultimo voto. Si esprimeranno sindaci e consiglieri comunali

Si svolgeranno sabato 18 dicembre le elezioni per il rinnovo dei componenti del Consiglio provinciale di Modena che saranno eletti dai sindaci e dai consiglieri comunali (oltre 700 elettori). In base alla legge 56 di riordino dell'ente, infatti, il Consiglio provinciale, eletto nel 2018, resta in carica due anni ma lo scorso anno il voto è stato rinviato a causa della pandemia, mentre il presidente resta in carica quattro anni. 

Le liste dovranno essere presentate all’Ufficio elettorale nella sede della Provincia in viale Martiri della libertà 34, dalle ore 8 alle ore 20 del 27 novembre e dalle ore 8 alle ore 12 del 28 novembre.  Le modalità e i moduli per la presentazione delle liste, dei contrassegni e delle candidature, nonché la disciplina del procedimento elettorale, sono consultabili nel sito dell'ente nella sezione “elezioni provinciali 2021”; sono eleggibili alla carica di consigliere provinciale i sindaci e i consiglieri comunali e per garantire la parità di genere, nelle liste nessuno dei due sessi può essere rappresentato in misura superiore al 60 per cento del numero dei candidati.

Il consiglio, composto da 12 consiglieri che non percepiscono indennità, approva bilanci, regolamenti, piani e programmi e ogni altro atto sottoposto dal presidente. 

Le scorse elezioni si sono svolte nel dicembre 2018 e hanno visto una netta prevalenza dell'are adel centrosinistra, con l'elezione di 9 consiglieri al fianco del Presidente Giandomenico Tomei. Tre consiglieri ciascuno, inece, sono andati rispettivamente ai raggruppamenti del centrodestra e della sinistra progressista.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni provinciali, gli oltre 700 grandi elettori al voto il 18 dicembre

ModenaToday è in caricamento