Politica

Elezioni regionali, sondaggio Noto: Bonaccini avanti, ma di poco

Il governatore uscente è accreditato del 43-47% dei consensi contro una forbice che va dal 41 al 45% per la candidata del centrodestra

La differenza rispetto alla precedente indagine dell'11 dicembre sulle intenzioni di voto degli elettori emiliano-romagnoli è che, mentre Borgonzoni rimane stabile, Bonaccini ha perso due punti percentuali nell'arco dell'ultimo mese.

Chi invece sembra guadagnare preferenze è Simone Benini, candidato M5s alla guida della Regione Emilia-Romagna, che passa da un consenso tra il 4 e l'8% a una forbice che va dal 5 al 9% delle intenzioni di voto. Gli altri candidati, infine, viaggiano tra il 4 e il 6% delle preferenze.

Anche nell'ultimo sondaggio in ordine di tempo, quindi, che andrà in onda questa sera durante la puntata di 'Porta a porta' su Rai1, Stefano Bonaccini si conferma davanti alla sua sfidante. Ma è sempre testa a testa con la leghista Lucia Borgonzoni. Il governatore uscente dell'Emilia-Romagna, a meno di 20 giorni dal voto, è accreditato del 43-47% dei consensi contro una forbice che va dal 41 al 45% per la candidata del centrodestra. La rilevazione è dell'istituto demoscopico 'Noto sondaggi'. (dire)


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni regionali, sondaggio Noto: Bonaccini avanti, ma di poco

ModenaToday è in caricamento