Pd, Vignola Cambia e lo schieramento di "Coraggiosa" convergono su Emilia Muratori come candidata sindaco

E' l'ex sindaco di Marano sul Panaro il nome scelto dal centrosinistra vignolese per le elezioni del prossimo autunno

Partito democratico, Vignola Cambia e le forze che si riconoscono nel progetto di sinistra progressista "Coraggiosa" hanno condiviso punti importanti e messo in piedi la coalizione per le prossime elezioni amministrative del comune di Vignola, che si terranno il prossimi 20 settembre

"Insieme costituiremo un fronte unito a sostegno della candidatura a sindaco di Emilia Muratori, un’amministratrice, capace, competente, in grado di raccogliere le sfide per la Vignola che vogliamo. Facciamo un ulteriore appello a tutte le forze che si riconoscono in questi valori a condividere un progetto comune, ma già da ora possiamo finalmente dire che a Vignola il mondo civico, riformista, progressista e ambientalista sarà unito per il futuro della città e il bene dei suoi concittadini", spiegano i soggetti coinvolti.

59 anni, di professione insegnante, Emilia Muratori è stata prima assessore, poi sindaco di Marano sul Panaro dal 2009 al 2019.

"Vignola è una città che merita una prospettiva di lungo periodo, un’amministrazione che duri per l’intero mandato necessario a concretizzare i progetti iniziati, per il bene di tutta la comunità - spiega la coalizione - Un’amministrazione che non lasci indietro nessuno, che non basi le sue azioni sull’odio verso qualcosa o qualcuno, ma lavori per il bene di tutti. Un progetto politico che si innesti su elementi valoriali comuni, nel rispetto dei principi democratici e costituzionali. Le ultime settimane di incontro e confronto hanno consentito di trovare una quadra su punti programmatici e di poter definire un progetto per la prossima amministrazione di Vignola".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna in zona gialla da domenica: Bonaccini: "No al coprifuoco natalizio"

  • Dpcm Natale 2020, approvato il decreto che vieta gli spostamenti tra regioni e comuni

  • Coronavirus. In regione il 13,8% dei tamponi è positivo. Modena resta la peggiore per nuovi contagi

  • Covid a Modena: scendono rispetto a ieri i nuovi casi. Ancora 11 i decessi

  • Prodotti "non essenziali" accessibili ai clienti, multe per due ipermercati

  • Conferma dal Ministero, l'Emilia-Romagna torna in "zona gialla"

Torna su
ModenaToday è in caricamento