rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Politica Piazza Grande,

Esternalizzazione asili, trattative interrotte fra genitori e Giunta

È terminato con una fumata nera l'incontro fiume di cinque ore fra il comitato "Giù le mani dagli asili", il Sindaco Pighi e l'assessore Querzè: niente moratoria sulle esternalizzazioni

Non sono servite oltre 6mila firme, non sono servite cinque ore di confronto serrato in Municipio dalle 18:30 alle 23:30: niente moratoria, la delibera sull'esternalizzazione degli asili non si tocca, i genitori dovranno farsene una ragione. Questo il risultato dell'incontro tenutosi ieri sera in Comune fra il Sindaco Giorgio Pighi, l'assessore all'istruzione Adriana Querzè e il comitato "Giù le mani dagli asili" guidato dal 'responsabile delle relazioni esterne' Devrim Di Finizio.

FUMATA NERA - "Dobbiamo essere sicuri di poter aprire le scuole a settembre - ha dichiarato Adriana Querzè all'Agenzia Giornalistica Dire - Ma ciò non toglie che se cambia la normativa, oppure troviamo una forma più soddisfacente, siamo pronti ad evitare le esternalizzazioni". Amaro in bocca per i genitori: "Le nostre aspettative sono state disattese - ha riferito Di Finizio - anche se siamo soddisfatti del confronto che è durato a lungo". In ogni caso, la battaglia non finisce qui: il comitato "Giù le mani dagli asili" hanno annunciato infatti una serie di mobilitazioni per questo fine settimana: "Saremo in piazza sia sabato che domenica per raccogliere altre firme e informare la cittadinanza. In piazza XX settembre poi faremo una festa con gli educatori, mostrando i lavori dei bambini per sottolineare la qualità delle nostre scuole".

INCONTRI - Denso di incontri anche il week-end dell'Amministrazione: "Sabato incontriamo i parlamentari modenesi per sollecitare il Governo a cambiare la normativa", ha dichiarato Adriana Querzè, anticipando anche un incontro con la commissione Istruzione all'Anci. Nel frattempo, il Comune ha sta lavorando a una forma alternativa: "Si tratterebbe - ha aggiunto l'assessore - di trovare una soluzione che garantisca la presenza del pubblico evitando le esternalizzazioni. Ma non abbiamo la certezza matematica di riuscirci, anche perchè la scuola inizia fra pochi mesi".

ALTERNATIVE - Exit strategy potrebbe essere la proposta avanzata da Sel, ovvero la creazione di una sorta di "Fondazione scuola" che permetterebbe di aggirare la norma sulle assunzioni e allo stesso tempo garantire il controllo del pubblico. Ma, allo stato attuale, "la delibera la riteniamo un elemento di sicurezza per l'apertura delle scuole - ha concluso l'assessore - Nello stesso documento, d'altronde, è previsto che in caso di cambio della normativa o di soluzioni più convincenti, si possa rinunciare alla scelta dell'esternalizzazione". Il passaggio in Consiglio Comunale è previsto per il 26 marzo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esternalizzazione asili, trattative interrotte fra genitori e Giunta

ModenaToday è in caricamento