rotate-mobile
Politica

Rincaro biglietti bus Seta. Federconsumatori: "Inspiegabile ed eccessivo"

Federconsumatori denuncia il rincaro dei biglietti degli autobus voluto da SETA sostenendo che è: "Inspiegabile ed eccessivo l’aumento del biglietto dei bus"

Federconsumatori denuncia il rincaro dei biglietti degli autobus voluto da SETA sostenendo che è: "Inspiegabile ed eccessivo l’aumento del biglietto dei bus.Apprendiamo dalla stampa che i cittadini modenesi rischiano di trovarsi, dal prossimo 1° agosto, un incremento esagerato del biglietto dei bus, infatti il prezzo della corsa urbana passerebbe da 1,20 a 1,50 euro."

"Come associazione di consumatori - ha dichiarato Federconsumatori di Modena - valutando positivamente il fatto che il prezzo del biglietto fosse
da tempo rimasto immutato, avevamo intuito che ci sarebbe stato a breve un incremento del biglietto, ma un aumento secco del 25% ci sembra una vera stangata per le tasche dei modenesi. Unica nota positiva in questa rivoluzione, riguarda la riduzione del costo di alcuni abbonamenti. Si tratta di una decisione ai nostri occhi difficile da spiegare, date le note entusiastiche di SETA sul bilancio del 2015 chiuso con un utile di 5,3 milioni e con un consistente aumento di ricavi e di passeggeri, 1 milione in più nel solo bacino modenese."

"La nostra preoccupazione in merito all’aumento - spiegano Federconsumatori - oltre che arrivare in una fase di difficoltà economica che si protrae da troppo tempo, è il rischio di generare disaffezione nell’utilizzo del trasporto pubblico, trasporto che in questo ultimo periodo ha evidenziato particolari criticità: mezzi vecchi e obsoleti (vedi pullman andati a fuoco), problemi per pendolari e studenti a causa sovraffollamento, con sanzioni ingiustificate agli utenti per l'impossibilità di validare il biglietto. 

"Inoltre - concludono dalla sezione di Modena -non possiamo accettare che la politica degli investimenti venga fatta con armonizzazione e adeguamento delle tariffe di queste entità, è necessaria invece l'applicazione di politiche aziendali che prevedano anche il coinvolgimento dei cittadini interessati, quelli che pagano le tasse e i biglietti. Cittadini-utenti che trovano difficoltà ad essere ascoltati. Le stesse associazioni deiconsumatori non sono state coinvolte in questa discussione. Chiediamo perciò a Seta il rapido rinnovo della Carta dei Servizi, ancora ferma ai dati del 2013. In base a queste nostre considerazioni, non possiamo che chiedere a tutti i soggetti interessati di rivedere l’entità e le modalità dell’aumento del biglietto dei bus."

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rincaro biglietti bus Seta. Federconsumatori: "Inspiegabile ed eccessivo"

ModenaToday è in caricamento