Politica

Federico Poppi nuovo coordinatore del Pd per la zona delle Terre di Castelli

E’ Federico Poppi, consigliere comunale a Castelvetro di Modena, il nuovo coordinatore del Partito democratico della zona Terre di Castelli: è stato nominato, la mattina di domenica 2 maggio 2021, dall’Assemblea di zona del Pd

L’Assemblea di zona del Pd delle Terre di Castelli ha nominato, nella riunione di domenica 2 maggio, il nuovo coordinatore di zona del Pd: è Federico Poppi, 26 anni, capogruppo in Consiglio comunale ed ex segretario Pd a Castelvetro di Modena. Tra i compiti del coordinatore di Zona ci sono l’informazione sull’operato del Pd all’interno dell’Unione e il raccordo fra gli attori politici e istituzionali.

“Desidero innanzitutto ringraziare tutti coloro che mi hanno espresso la loro fiducia, il mio impegno sarà massimo – spiega Federico Poppi – Il Pd dell’Unione Terre di Castelli vuole dare risposte alle esigenze espresse dalle comunità e dai cittadini, è un soggetto politico che deve essere sempre più attivo e presente sul territorio”. L’Assemblea di zona del Pd ha ribadito l’importanza dell’attività svolta dall’Unione dei Comuni e la necessità che le Amministrazioni abbiano una visione comune su alcuni temi fondamentali, per poter gestire al meglio tutte le risorse disponibili, soprattutto quelle in arrivo da Recovery Fund.

“Nel corso del dibattito – continua Federico Poppi - è stato affrontato il tema della ripartenza post-Covid. Nel predisporre misure e interventi si dovrà tenere conto del cambiamento avvenuto sia a causa dell’emergenza sanitaria che ha caratterizzato il 2020, e alla conseguente crisi economica, sia delle prospettive nell’assetto sociale e demografico del nostro territorio”. Altro tema affrontato e quello della redazione del Piano d'Azione per l'Energia Sostenibile e il Clima. Il Pd dell’Unione, a questo proposito, ha espresso soddisfazione per il risultato ottenuto – grazie soprattutto all’impegno dei sindaci Pd – che consente ora di indirizzare il territorio verso uno sviluppo sostenibile e di perseguire gli obiettivi di risparmio energetico.

L’assemblea di zona del Pd ha infine espresso grande attenzione sulla redazione del PUG (Piano unico generale). Tale percorso sarà un’opportunità per poter avviare una riflessione, sia sotto il profilo tecnico ma soprattutto politico di tutto l’apparato urbanistico dell’Unione Terre di Castelli. “Appena le norme lo consentiranno – conclude Federico Poppi - verranno formate agorà tematiche che daranno la possibilità di approfondire e discutere i temi che verranno affrontanti in Unione Terre di Castelli da parte degli attori istituzionali e politici”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Federico Poppi nuovo coordinatore del Pd per la zona delle Terre di Castelli

ModenaToday è in caricamento