Nuova ciclabile a Modena. Filippi: "Prevista su via Emilia ovest fino a Marzaglia"

L’assessora Filippi ha risposto all’interrogazione di Manicardi (Pd). “Nel Pums prevista anche una ciclabile su via Emilia ovest fino a Marzaglia”

“Sono due i collegamenti ciclabili individuati dal Pums per la frazione di Cittanova: il prolungamento della Diagonale verde e una ciclabile da realizzare su via Emilia ovest fino a Marzaglia. Su via Emilia ovest, inoltre, il Piano della mobilità emergenziale ipotizza la realizzazione di tratti ciclabili per consentire di raggiungere in maniera veloce i poli a nord e a sud della strada”.

Lo ha affermato l’assessora all’Ambiente e Mobilità sostenibile nella seduta del Consiglio comunale di giovedì 16 luglio rispondendo all’interrogazione del consigliere Stefano Manicardi (Pd), firmata anche da Katia Parisi (Modena civica), sulla Diagonale verde e sul prolungamento fino a Cittanova. L’istanza chiedeva in particolare se è previsto il raggiungimento delle frazioni di Cittanova e Marzaglia con l’infrastruttura e, qualora sia previsto il prolungamento della ciclabile, quali sono i tempi e le modalità ipotizzate. Il consigliere ha chiesto inoltre “se siano in esame altre soluzioni di infrastrutture ciclo-pedonali a servizio del foraneo di Cittanova e Marzaglia verso il centro-città e gli altri quartieri limitrofi”.

LA DISCUSSIONE IN CONSIGLIO COMUNALE SUL PUMS

L’assessora Filippi ha colto l’occasione per evidenziare “l’importanza strategica per la città” della Diagonale: “Un collegamento pedonale e ciclabile, predisposto per l’accoglimento di un eventuale trasporto pubblico, esclusivamente in sede propria e preferenziata – ha affermato – una connessione verde che si otterrà attraverso il recupero e il miglioramento della vegetazione legnosa di pregio esistente e la realizzazione di fasce arboreo-arbustive; un percorso di riqualificazione e ricucitura del quadrante ovest della città, del cimitero monumentale di Cesare Costa e di quello più moderno di Aldo Rossi e Gianni Braghieri; un collegamento dalla stazione centrale fino al Polo Scolastico Leonardo nel breve periodo, anche grazie al tratto quasi concluso in viale Montecuccoli”. Filippi ha poi confermato che “tale collegamento ambisce a raggiungere l’area fluviale del Secchia, attraversando un paesaggio agricolo entro il quale poter collegare le aree industriali e commerciali a sud della via Emilia Ovest, le frazioni di Cognento, Cittanova e Marzaglia”.

Rispetto al collegamento su via Emilia ovest, l’assessora ha sottolineato che “per il tratto da via Zanfi a via Rosmini gli uffici tecnici hanno candidato un progetto al Bando ministeriale Primus, rispetto al quale siamo in attesa di riscontri, mentre per il restante tratto fino a Cittanova e Marzaglia stanno redigendo il progetto con l’obiettivo di candidarlo a un prossimo bando di finanziamento”. L’assessora ha infatti evidenziato che “entrambi i collegamenti, Diagonale e via Emilia ovest, sono particolarmente complessi e necessitano di risorse importanti. Auspichiamo quindi – ha affermato – siano possibili finanziamenti attraverso bandi sovracomunali”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella replica, il consigliere Manicardi si è detto “soddisfatto” della risposta. “Comprendo le difficoltà economiche che possono stare dietro a una infrastruttura di questo tipo – ha affermato – ma spero che i progetti nel cassetto possano essere presto portati alla luce del sole e che anche quest’area possa essere collegata con percorsi ciclabili in tempi brevi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piatto dell'anno 2021, Massimo Bottura sperimenta e vince ancora

  • Castelvetro, motociclista si scontra con un trattore e perde la vita

  • Rapina nella villa di Luca Toni, famiglia legata e minacciata con la pistola

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Nuovo Dpcm a breve: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Contagi, 123 casi nel modenese: 2 in Terapia Intensiva. Quattro decessi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento