rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Politica Marzaglia / Marzaglia

Nuova ciclabile a Modena. Filippi: "Prevista su via Emilia ovest fino a Marzaglia"

L’assessora Filippi ha risposto all’interrogazione di Manicardi (Pd). “Nel Pums prevista anche una ciclabile su via Emilia ovest fino a Marzaglia”

“Sono due i collegamenti ciclabili individuati dal Pums per la frazione di Cittanova: il prolungamento della Diagonale verde e una ciclabile da realizzare su via Emilia ovest fino a Marzaglia. Su via Emilia ovest, inoltre, il Piano della mobilità emergenziale ipotizza la realizzazione di tratti ciclabili per consentire di raggiungere in maniera veloce i poli a nord e a sud della strada”.

Lo ha affermato l’assessora all’Ambiente e Mobilità sostenibile nella seduta del Consiglio comunale di giovedì 16 luglio rispondendo all’interrogazione del consigliere Stefano Manicardi (Pd), firmata anche da Katia Parisi (Modena civica), sulla Diagonale verde e sul prolungamento fino a Cittanova. L’istanza chiedeva in particolare se è previsto il raggiungimento delle frazioni di Cittanova e Marzaglia con l’infrastruttura e, qualora sia previsto il prolungamento della ciclabile, quali sono i tempi e le modalità ipotizzate. Il consigliere ha chiesto inoltre “se siano in esame altre soluzioni di infrastrutture ciclo-pedonali a servizio del foraneo di Cittanova e Marzaglia verso il centro-città e gli altri quartieri limitrofi”.

LA DISCUSSIONE IN CONSIGLIO COMUNALE SUL PUMS

L’assessora Filippi ha colto l’occasione per evidenziare “l’importanza strategica per la città” della Diagonale: “Un collegamento pedonale e ciclabile, predisposto per l’accoglimento di un eventuale trasporto pubblico, esclusivamente in sede propria e preferenziata – ha affermato – una connessione verde che si otterrà attraverso il recupero e il miglioramento della vegetazione legnosa di pregio esistente e la realizzazione di fasce arboreo-arbustive; un percorso di riqualificazione e ricucitura del quadrante ovest della città, del cimitero monumentale di Cesare Costa e di quello più moderno di Aldo Rossi e Gianni Braghieri; un collegamento dalla stazione centrale fino al Polo Scolastico Leonardo nel breve periodo, anche grazie al tratto quasi concluso in viale Montecuccoli”. Filippi ha poi confermato che “tale collegamento ambisce a raggiungere l’area fluviale del Secchia, attraversando un paesaggio agricolo entro il quale poter collegare le aree industriali e commerciali a sud della via Emilia Ovest, le frazioni di Cognento, Cittanova e Marzaglia”.

Rispetto al collegamento su via Emilia ovest, l’assessora ha sottolineato che “per il tratto da via Zanfi a via Rosmini gli uffici tecnici hanno candidato un progetto al Bando ministeriale Primus, rispetto al quale siamo in attesa di riscontri, mentre per il restante tratto fino a Cittanova e Marzaglia stanno redigendo il progetto con l’obiettivo di candidarlo a un prossimo bando di finanziamento”. L’assessora ha infatti evidenziato che “entrambi i collegamenti, Diagonale e via Emilia ovest, sono particolarmente complessi e necessitano di risorse importanti. Auspichiamo quindi – ha affermato – siano possibili finanziamenti attraverso bandi sovracomunali”.

Nella replica, il consigliere Manicardi si è detto “soddisfatto” della risposta. “Comprendo le difficoltà economiche che possono stare dietro a una infrastruttura di questo tipo – ha affermato – ma spero che i progetti nel cassetto possano essere presto portati alla luce del sole e che anche quest’area possa essere collegata con percorsi ciclabili in tempi brevi”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova ciclabile a Modena. Filippi: "Prevista su via Emilia ovest fino a Marzaglia"

ModenaToday è in caricamento