rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Politica Mirandola

Evasione fiscale, i soldi recuperati a Mirandola andranno a due scuole

Gli interventi sul nido e sulla materna di via Poma saranno finanziati grazie alla cifra di 266.247 euro recuperata all'evasione fiscale. Il Comune ha puntato con decisione su questo sistema di controlli, che re-immette nel pubblico il denaro evaso

Sono state rese note nei giorni scorsi, dal Ministero dell'Interno, le somme accreditate ai Comuni per il contributo dato nel 2014 alla lotta all'evasione fiscale tramite le segnalazioni qualificate inviate all'Agenzia delle Entrate e alla Guardia di Finanza. In provincia di Modena, Mirandola risulta essere il secondo Comune, dopo Modena, con 266.247 euro recuperati. 

«Il Servizio Tributi dell’Unione sta svolgendo un importante lavoro nella lotta all’evasione fiscale. Già in passato il Comune di Mirandola ha recuperato cifre significative – spiega il sindaco Maino Benatti -  che hanno permesso di finanziare importanti investimenti per migliorare la qualità della città. I 266.247 euro recuperati quest’anno sono stati destinati dalla Giunta, il primo ottobre scorso, a un significativo intervento di manutenzione straordinaria dell’immobile di via Poma che ospita l’asilo nido e la scuola materna».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evasione fiscale, i soldi recuperati a Mirandola andranno a due scuole

ModenaToday è in caricamento