rotate-mobile
Politica Piazza Grande

Consiglio comunale: assegnati 90mila euro di fondi ai gruppi

Nel giro di neanche un quarto d'ora, ieri pomeriggio il Consiglio Comunale ha approvato all'unanimità l'assegnazione delle risorse. L'importo è inferiore di 24 mila euro rispetto al 2011

I gruppi consiliari in servizio in piazza Grande stringono, un poco, la cinghia: alle varie formazioni presenti in consiglio comunale andranno per il 2012 complessivamente 90 mila euro, 24 mila euro in meno rispetto al 2011, "in linea con la riduzione dei costi annunciata in occasione dell’approvazione del bilancio previsionale", precisa una nota diramata dal Palazzo Comunale di Modena.

FONDI - Il Pd potrà usufruire di 30 mila 875 euro, il Pdl di 15 mila 125 euro, Lega moderna di 7 mila 250 euro e Idv, Lega nord, Udc, Mpa, lista civica Modena Beppe Grillo.it (questo il ritorno alle origini deciso negli scorsi giorni da Sandra Poppi) e Sinistra per Modena rispettivamente di 6 mila 125 euro a testa. Lo ha deciso il Consiglio comunale nella seduta di ieri pomeriggio, lunedì 9 luglio, approvando all’unanimità e senza dibattito la delibera di assegnazione delle risorse finanziarie ai gruppi consiliari per l’anno 2012 presentata in Aula dal sindaco Giorgio Pighi.

COME VENGONO RIPARTITE LE RISORSE - I finanziamenti, "necessari al funzionamento dei gruppi", aggiunge Piazza Grande, sono stati ripartiti per metà in quota fissa e per metà in quota variabile. A ciascun gruppo è stata assegnata una quota fissa di 5 mila euro (per un totale di 45 mila euro) e una quota per ogni consigliere d’appartenenza di 1125 euro, calcolata suddividendo la metà delle risorse (45 mila euro) in 40 quote, da assegnare in proporzione al numero dei componenti. Nei 90 mila euro assegnati sono comprese anche le risorse anticipate con la delibera approvata in Consiglio lo scorso 2 aprile, che attribuiva 28 mila 500 euro per i mesi di gennaio, febbraio e marzo 2012 pari a quelle del primo trimestre del 2011, in attesa dell’approvazione del bilancio di previsione avvenuta lo scorso lunedì 11 giugno.

COME VENGONO SPESE LE RISORSE - L'autunno scorso, sull'utilizzo dei fondi dei gruppi consiliari, destò perplessità l'acquisto di iPad con i fondi pubblici da parte del capogruppo leghista Stefano Barberini. A marzo di quest'anno, invece, la pubblicazione di un fumoso rendiconto di spesa da parte del Comune di Modena che, solo in parte, ha chiarito le idee ai cittadini sul come vengono impiegate le risorse ottenute dai gruppi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio comunale: assegnati 90mila euro di fondi ai gruppi

ModenaToday è in caricamento