rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Politica

"Formigine, Hera: tanti utili, ora però tagliamo le tariffe"

I Consiglieri Comunali di Formigine Riccardo Pisani e Alfeo Levoni: "Crediamo sia ora che l’Amministrazione di Formigine cominci a fare gli interessi dei propri cittadini contro l’esosità delle tariffe che, come illustrato dalla stessa Hera, non sono a copertura dei costi ma generano utili sontuosi pescando i soldi dalle tasche degli utenti"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

Il 22 marzo scorso il Gruppo Hera ha presentato il bilancio consolidato al 31/12/2011 con un Margine Operativo lordo del gruppo che si attesta a quasi 645 milioni di euro in crescita del 6% rispetto all'anno precedente. Tale margine positivo è stato generato per oltre 194 milioni di euro dall'Area Ambiente (raccolta trattamento e smaltimento rifiuti) che unitamente ai 150 milioni di margine positivo derivante dall'Acqua fanno si che oltre il 50% dei margini di Hera derivino da attività regolamentate. Tali attività vengo inoltre svolte in regime di monopolio senza aver mai partecipato ad alcuna gara pubblica come nel caso di Formigine e degli altri comuni del distretto ceramico. Noi riteniamo che gli utili ottenuti da Hera in queste attività non siano altro che sovra-tasse a carico dei cittadini e pertanto abbiamo presentato una mozione, che sarà discussa nel Consiglio Comunale di Formigine il prossimo 23 aprile, con cui vogliamo impegnare l'Amministrazione di Formigine a non accettare alcun aumento di tariffe (TIA e Acqua) per l'anno 2012. Con la stessa mozione vogliamo impegnare il Comune ad informare la cittadinanza sulle modalità con sui richiedere il rimborso dell'Iva sulla Tia che i cittadini hanno indebitamente versato ad Hera, come da sentenza della Cassazione. Crediamo che, dopo la "disastrosa" operazione con cui il Comune ha svenduto Sat ad Hera, sia ora che l'Amministrazione di Formigine cominci a fare gli interessi dei propri cittadini contro l'esosità delle tariffe che, come illustrato dalla stessa Hera, non sono a copertura dei costi ma generano utili sontuosi pescando i soldi dalle tasche dei cittadini. Invitiamo i cittadini a partecipare al Consiglio Comunale per sostenere una mozione che gli interessa in modo diretto e speriamo che anche in altri comuni si possano intraprendere iniziative di questo tipo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Formigine, Hera: tanti utili, ora però tagliamo le tariffe"

ModenaToday è in caricamento