Comune virtuosi, a Formigine l'Oscar del Bilancio pubblico 2014

Primo premio nazionale tra i Comuni non Capoluogo di Provincia: la chiarezza sullo stato finanziario, bilancio sociale e comunicazione trasparente alla base del successo

Il Comune di Formigine ha vinto l’Oscar di Bilancio della Pubblica Amministrazione 2014 per la categoria Comuni non Capoluogo di Provincia con la seguente motivazione: “il Comune di Formigine ha redatto la Relazione al Consuntivo, il bilancio previsionale, il bilancio sociale ed anche un piano generale di sviluppo in cui sono stati evidenziati i progetti ritenuti prioritari per la collettività con l’indicazione degli obiettivi, degli stakeholder e dei relativi budget di spesa e entrata. I documenti di bilancio sono commentati in modo approfondito e con un linguaggio semplice. Con riferimento alla società partecipata al 100% dal Comune, la Formigine Patrimonio srl, nella Relazione di Consuntivo vengono indicati, in apposita tabella di sintesi, i valori relativi al patrimonio immobiliare consolidato e al debito consolidato con evidenza del trend di tali variabili negli anni 2009/2013. Inoltre è disponibile sul sito del Comune il bilancio in forma abbreviata. Apprezzabili tutti i documenti di sintesi scaricabili dal sito internet con le principali informazioni sui risultati dell’Amministrazione”.

Il prestigioso premio che si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica promosso, gestito e organizzato da FERPI - Federazione Relazioni Pubbliche italiana in collaborazione con ANCI, UPI e FIASO - Federazione Italiana Aziende Sanitarie e Ospedaliere, è stato assegnato ieri, mercoledì 12 novembre, in Campidoglio a Roma dal presidente della giuria Dino Piero Giarda dell’Università Cattolica di Milano (vicepresidenti Giorgio Bosio, Università di Torino, Elio Borgonovi, Cergas Bocconi) alla presenza del Vice Ministro dell’Economia Enrico Morando, per la chiarezza sullo stato finanziario, bilancio sociale e comunicazione trasparente ed efficace.

A ritirare il premio per Formigine è stato il Sindaco Maria Costi insieme al dirigente del Servizio economico-finanziario Simona Lodesani. “Sono molto orgogliosa di questo straordinario riconoscimento che valorizza il grande impegno che l’Amministrazione ha profuso in questi anni nel lavoro sul bilancio - commenta il Sindaco Costi - L’Oscar di Bilancio della Pubblica Amministrazione ha infatti l’obiettivo di segnalare e sostenere le migliori pratiche di rendicontazione di realtà come il nostro Comune, che danno prova di buona amministrazione, di trasparenza delle scelte attuate e soprattutto della capacità di comunicare ai cittadini con chiarezza e con un linguaggio semplice i risultati della propria azione, utilizzando anche modalità innovative. Per questo risultato, desidero pertanto ringraziare tutti i dipendenti comunali per avere contribuito con la loro professionalità al conseguimento di un premio nazionale che onora tutta la città di Formigine”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’edizione 2014 dell’Oscar di bilancio è stata suddivisa in cinque categorie: Province (primo premio per Gorizia), Comuni capoluogo (primo premio per Bari), Comuni non capoluogo (primo premio per Formigine), Aziende sanitarie locali (primo premio per Legnago) e Aziende ospedaliere (primo premio per Ancona). Nei mesi scorsi il Comune aveva inviato agli organizzatori del premio tutti i dati richiesti per partecipare alla selezione: un lavoro di ricerca e sintesi di informazioni che ha coinvolto gli uffici comunali grazie ai quali Formigine ha ottenuto l’attestato di Comune virtuoso sotto il profilo della trasparenza, completezza e correttezza della comunicazione sul bilancio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in via Pancaldi, non ce l'ha fatta lo scooterista di 55 anni

  • Coronavirus, 69 nuovi casi in regione. La metà tra Bologna e Reggio Emilia

  • Covid, 6 casi nel modenese. Un nuovo ingresso in terapia subintensiva

  • Covid, famiglie e imprese dovranno segnalare i rientri dall'estero. Poi quarantena in hotel

  • Contagio Trovati 15 nuovi casi nel modenese: erano già quasi tutti in isolamento

  • Si scaglia contro la moglie e la pesta in piazza, arrestato dalla Polizia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento