rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Politica Stradello Anesino Nord

Elezioni Comunali, la rotta di avvicinamento del Pd passa attraverso 9 forum tematici

In concomitanza con la festa provinciale di Ponte Alto, i dem modenesi aprono il discorso - interno e pubblico - sulla prossima tornata amministrativa. Bortolamasi: “Con i Forum costruiamo un disegno di città futura”

Il Pd di Modena si mette pubblicamente in marcia verso le prossime elezioni amministrative, che nella primavera del 2019 vedranno una situazione quantomai complessa per la maggioranza, chiamata a fronteggiare il calo di consensi già emerso dalle ultiem occasioni in cui i modenesi si sono recati alle urne. Nella sua analisi politica il segretario cittadino del Pd Andrea Bortolamasi individua i rivali modenesi nella stessa componente del governo giallo-verde.

“Iniziamo a chiamare la cose con il proprio nome: anche a Modena, abbiamo davanti non un mero fenomeno populista, ma la destra, peggiore: la Lega, che sostiene una società chiusa, un sovranismo che demonizza il pensiero degli altri, sui social e non solo, che mette in discussione il valore della democrazia rappresentativa, che ha come riferimento Orban e la sua idea di democrazia illiberale: il potere nella mani di pochi che arriva a non accettare più il parere degli scienziati e dei professori, sui vaccini e non solo. Per arrivare agli alleati di governo, di questa Lega, il M5s, che parla di decrescita felice, come se fosse possibile, millantare l'inganno della regressione, dei no alle opere - grandi o piccole che siano - che bloccano una città, anziché liberarne le energie migliori".

Prima della politica, serve una analisi culturale: motivo per cui, partiamo oggi con i Forum, per la città, per il nostro disegno di città futura. Si è spezzato il concetto stesso di progresso, si è consumata l'idea di futuro, come se fosse diventata una brutta parola e così facendo, rischiamo di perdere la capacità di progettare e costruire insieme. Noi, invece, non ci rassegniamo: c

Per contrastare le opposizioni modenesi, dunque, il Pd organizza nove Forum tematici: "Ci rivolgiamo a cittadini, movimenti, associazioni, organizzazioni, corpi intermedi. Ci rivolgiamo a chi si è allontanato, da noi, ma anche dall’idea di impegno. Non condivido i discorsi sulla fine della sinistra, ma mai come ora, per esser all'altezza della responsabilità, i democratici, la sinistra, i progressisti devono trovare le ragioni che uniscono. Anche a Modena: basta con le tentazioni di auto-sufficienza, ma basta anche con le divisioni e le barricate testimoniali. Il Pd di Modena è in campo, con umiltà, ma anche con orgoglio e passione, per lavorare a questo disegno: un disegno per la città, per i modenesi, per chi ancora scommette sul futuro della nostra città e prima ancora ancora crede nella nostra comunità di uomini e donne", spiega Bortolamasi. 

L'impostazione dei Forum, sarà quella di una prima fase di ascolto e confronto, per poi tenere, tra gennaio e febbraio la conferenza programmatica che raccoglierà le esperienze dei Forum stessi: "La presentazione del programma del Pd, per la città. Un programma che sarà poi a disposizione della coalizione di centro-sinistra, per la sfida elettorale del 2019. Senza veti, abiure o altro: aperti al confronto, a chi vuole dirci cosa va e cosa non va in città, partendo dall'azione di governo dell'Amministrazione degli ultimi 5 anni con l'ambizione di scrivere, insieme, quello che sarà la Modena del futuro".

Di fronte all'immobilismo degli avversari, quindi, i democratici si mettono già al lavoro per quella che - nei loro migliori uspici - dovrebbe essere l'amministrazione Muzzarelli bis, stante l'ormai quasi certezza della ricandidatura dell'attuale primo cittadino. I forum prendono il via contestualmente alla festa provinciale in corso a Ponte Alto e avranno ciascuno un responsabile. Di seguito l'elenco:

  • Grazia Baracchi: Forum scuola e università
  • Antonio Carpentieri: Forum sicurezza e legalità
  • Tommaso Fasano: coordinatore del programma e Forum welfare
  • Simona Arletti e Diego Lenzini: Forum ambiente e territorio
  • Federica Di Padova: Forum città della cultura
  • Teodoro Vetrugno e Roberto Melotti: Forum Pubblica amministrazione
  • Alberto Cirelli: Forum economia e lavoro
  • Federica Venturelli e Patrizia Belloi: Forum diritti civili e politiche giovanili
  • Andrea Bortolamasi: Forum sport
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni Comunali, la rotta di avvicinamento del Pd passa attraverso 9 forum tematici

ModenaToday è in caricamento