rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Politica

Frassinoro: telefono a singhiozzo, interrogazione in consiglio regionale

Andrea Leoni (Pdl) ha portato il caso in viale Aldo Moro: "Situazione insostenibile. Bisogna far tornare la voce ai cittadini della montagna"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

È dall’inizio di novembre che famiglie ed aziende si trovano ad avere linee telefoniche che vanno a singhiozzo. Il tutto non avviene in un Paese del terzo mondo ma a Piandelagotti nel Comune di Frassinoro, in provincia di Modena. È una situazione insostenibile resa ancor più grave dai momenti di difficoltà che vive il Paese. Poi, non solo non funzionano i telefoni, ma non si possono nemmeno utilizzare i Pos per i pagamenti. Per un’economia montana come quella di Piandelagotti, questo problema rischia di diventare ancor più grave: molti negozi, alberghi e ristoranti sono costretti ad accettare solo pagamenti in contanti creando fortissimi disagi alla clientela ed ai turisti. Alle porte della stagione sportivo-turistica invernale, mi aspetto che il problema venga risolto al più presto e che queste gravi situazioni non si ripetano più. Tra poste che chiudono, servizi sanitari tagliati, strade che sono quelle del tempo del Duca ora ci mancava anche il telefono. Vivere nell’Appennino della provincia di Modena è sempre più dura. I cittadini sono penalizzati. Non possiamo poi lamentarci se sempre più gente decide di vivere in pianura causando poi quel fenomeno dello spopolamento che è la rovina della nostra montagna. Non si può andare avanti così. Nonostante le tempestive e sacrosante segnalazioni dell’Amministrazione comunale di Frassinoro, attraverso l’Assessore Mucci, nulla è cambiato. Per questo presenterò un’interrogazione alla Regione Emilia Romagna affinché faccia sentire forte quella voce che oggi a Piandelagotti se alzi il telefono non si sente.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frassinoro: telefono a singhiozzo, interrogazione in consiglio regionale

ModenaToday è in caricamento