rotate-mobile
Politica San Cesario sul Panaro

San Cesario, continui furti e insicurezza nella frazione di Sant'Anna

Un territorio in balia dei ladri. Il Gruppo consiliare Nuovo San Cesario chiederà in Consiglio un aumento della vigilanza notturna ed il potenziamento del sistema di videocamere. “E poi c’è la grande incompiuta, la Tenenza dei Carabinieri”

La frazione di Sant’Anna in balia dei ladri. La notte del due novembre, ben due furti, alla tabaccheria e alla farmacia, per quest’ultima addirittura è la seconda volta in cinque giorni. “Quanto potranno resistere ancora i commercianti martoriati da crisi, tasse e criminalità? Se mollano loro, restano solo palazzine e desolazione. Il nostro Gruppo consiliare – spiega Sabina Piccinini della lista civica Nuovo San Cesario - presenterà un intervento in Consiglio per chiedere un aumento della vigilanza notturna ed il potenziamento del sistema di videocamere. Occorre che l’Amministrazione interagisca attivamente con i commercianti perché la loro costante presenza sul territorio può offrire un contributo importante alla sicurezza offrendo testimonianze in merito a dinamiche sociali e strani comportamenti”. 

“E’ inoltre necessario continuare a promuovere, soprattutto nelle frazioni, tutte le iniziative possibili, assieme al volontariato ed all’associazionismo culturale, sportivo, sociale ed economico, utili a promuovere una vera prevenzione del degrado, della violenza, della microcriminalità e dell'illegalità”.

E poi c’è la il tema della Tenenza dei Carabinieri. Recentemente è stata inaugurata dai Sindaci di San Cesario e Castelfranco con la promessa di una sempre più efficace azione di prevenzione e contrasto nei confronti della criminalità. “Il taglio del nastro è sempre una bella cerimonia – prosegue la Piccinini - peccato che, come dichiarato dallo stesso Sindaco in risposta ad una nostra interrogazione, l’incremento di mezzi e personale sia solo all’inizio del percorso preventivato e, per ora, la Tenenza ha visto un aumento del personale di qualche unità. Poca roba, per intenderci. Eppure son già passati tre anni da quando l’Assessore alla Sicurezza di Castelfranco Emilia, Padovan, annunciava fiera “un significativo potenziamento dell'organico dei carabinieri, un traguardo e un successo ricco di particolare significato, un risultato storico per i cittadini di Castelfranco e San Cesario”. Purtroppo siamo ancora in attesa dello  “storico” traguardo, per ora, teniamoci la triste cronaca di furti indisturbati”.

La nuova Tenenza dei carabinieri, insieme al Corpo Unico di Polizia Municipale della futura Unione dei Comuni, dovrebbero garantire, soprattutto nelle ore notturne, una maggior presenza di agenti sul territorio di San Cesario e Castelfranco. “Sempre che vada come ce l’hanno raccontata, ovvero che l’Unione faccia veramente la forza, e si traduca in un effettivo rapporto di collaborazione fra le forze di Polizia Municipale dei vari comuni”, conclude la consigliera. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Cesario, continui furti e insicurezza nella frazione di Sant'Anna

ModenaToday è in caricamento