rotate-mobile
Politica

Giochi nei parchi a misura di bimbi disabili, l'impegno del Comune

Lo ha chiesto il Consiglio al Comune approvando all’unanimità una mozione

Fare una ricognizione, entro cinque mesi, sulle aree gioco attrezzate esistenti in città e una pianificazione, valida anche per le future progettazioni, per aumentare l’accessibilità degli spazi e la fruibilità dei giochi in modo autonomo per i disabili. Assicurarne, inoltre, una più efficace manutenzione anche attraverso il coinvolgimento delle associazioni di volontariato e delle scuole.

È quanto il Consiglio comunale chiede al Comune di Modena attraverso l’approvazione all’unanimità, nella seduta di giovedì 30 ottobre, di una mozione presentata congiuntamente da M5s, Udc e Pd, illustrata dal consigliere Mario Bussetti, sull’adeguamento dei giochi presenti nei parchi pubblici cittadini alle esigenze dei bambini disabili. L’accordo sulla mozione è arrivato dopo che il M5s ha ritirato un proprio documento presentato sul tema.

La mozione chiede inoltre di “verificare con l’assessorato alle Politiche sociali, con le associazioni dei disabili e con il servizio di Neuropsichiatria infantile le condizioni di accessibilità e fruibilità dei parchi cittadini, l’efficacia degli interventi effettuati e quelli eventualmente necessari per garantire le suddette condizioni a ogni bambino”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giochi nei parchi a misura di bimbi disabili, l'impegno del Comune

ModenaToday è in caricamento