San Cesario sul Panaro, nominata la nuova Giunta del sindaco Zuffi

Una conferma e tre volti nuovi. Il neoeletto Francesco Zuffi soddisfatto: “Persone capaci e motivate, ora al lavoro!”

Questa mattina il sindaco Francesco Zuffi ha nominato con proprio decreto la Giunta che affronterà il lavoro nella nuova legislatura. Una conferma e tre novità rispetto alla Giunta uscente. Ecco nel dettaglio gli assessori nominati da Zuffi.

Maria Cristina Fabbri, 58 anni, laureata in Ingegneria elettronica, lavora attualmente nell’ambito dei sistemi di pagamento bancari. Assumerà anche la carica di Vice Sindaco, e si occuperà in particolare di temi quali Sistemi sanitari, Welfare, Personale, Attività produttive, Commercio e Politiche agricole.

Sofia Biondi, 30 anni, laureata in ingegneria civile e insegnante presso la scuola secondaria, già assessore nella precedente amministrazione, si occuperà delle tematiche di Urbanistica, Cultura, Associazionismo, Volontariato, Diritti e Pari Opportunità.

Luca Brighetti, 37 anni, laureato in scienze dell’educazione, svolge la professione di educatore; a lui sono affidate le deleghe a Istruzione, Politiche giovanili, Sicurezza e legalità, e Protezione Civile.

Completa la squadra Fabrizio Pancaldi, 41 anni, ricercatore e docente universitario in elettronica e telecomunicazioni, lavora da anni nel campo della ricerca applicata a comunicazioni radio e dispositivi biomedicali; le deleghe a lui attribuite sono Ambiente, Rifiuti, Innovazione tecnologica e Sistemi informatici.

"Sono molto soddisfatto della squadra che ho nominato>> - spiega il Sindaco Francesco Zuffi - <

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Secchia e Panaro in piena, i ponti restano chiusi. Si contano i danni per gli allagamenti

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Tortellini e gnocco fritto nel cuore della City, "Bottega Modena" sbarca a Londra

  • Salvini arriva a Modena, Anche sotto la Ghirlandina scatta la mobilitazione delle "sardine"

  • Niente comizio in centro per Salvini. E le "sardine" si spostano in Piazza Grande

  • L'acqua filtra nelle cisterne, automobilisti in panne al distributore

Torna su
ModenaToday è in caricamento