rotate-mobile
Politica

Bonaccini presenta la Giunta: confermato Mezzetti, entra Palma Costi

Oltre all'uscente Stefano Mezzetti (Sel), un'altra modenese comporrà la squadra di Stefano Bonaccini in Regione: Palma Costi (Pd) nominata assessore alla ricostruzione post-sisma. Il Presidente: "Efficienti e competenti"

Oltre al presidente Stefano Bonaccini e alla vice Elisabetta Gualmini, politologa dell'istituto Cattaneo, la nuova giunta dell'Emilia Romagna sarà composta da nove assessori. Oggi in Regione è arrivato l'annuncio ufficiale della squadra scelta dal neoeletto Bonaccini, che come preannunciato è equamente suddivisa tra uomini e donne.

“Non ho fatto bilancini, ma ho voluto guardare alle competenze e all'esperienza" ha detto all'inizio dell'incontro "garantirò tantissima umiltà, ma una straordinaria determinazione. Non ho guardato i territori, nè le correnti. Chi vive in questa Regione deve rappresentarla e non pensare solo al suo territorio". Uno dei primi consigli si terrà nelle zone colpite dal sisma.

GLI ASSESSORI - Assessore alla Sanità Sergio Venturi, ex direttore generale del Sant'Orsola; Assessore al Bilancio e alle Pari Opportunità, la deputata Emma Petitti, Assessore Protezione Civile, Difesa del suolo e della costa, delega all'ambiente Paola Gazzolo; Assessore ai Trasporti Raffaele Donini; Assessore alla Cultura Massimo Mezzetti; Assessore al Turismo Andrea Corsini; Assessore alla Politiche europee e scuola e università Patrizio Bianchi; Assessore alla Ricostruzione post terremoto Palma Costi; Assessore all'Agricoltura Simona Caselli. Sottosegretario alla presidenza sarà Andrea Rossi.

PASSAGGIO DI CONSEGNE - Stamani è intervenuto anche il Presidente dimissionario Vasco Errani. “Voglio dire una cosa sola con il cuore: grazie a tutti - ha detto 'l'ex Governatore rivolgendosi ai dipendenti regionali - Sono orgoglioso di aver potuto lavorare con voi in questi anni. La Regione, noi, siamo quello che abbiamo fatto e ciò che abbiamo fatto, anche con gli errori che possiamo aver commesso, è innanzitutto un servizio alle nostre comunità. Un servizio che oggi è sotto gli occhi delle persone”. Errani ha poi rivolto un augurio a Stefano Bonaccini: “Oggi è il giorno del passaggio virtuale, perché il 29 dicembre non ci sarò. Ora si apre una fase nuova e sono certo che Stefano e la nuova Giunta sapranno essere all’altezza della nostra Regione, che è un riferimento per l’Italia ed esempio per l’Europa”. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonaccini presenta la Giunta: confermato Mezzetti, entra Palma Costi

ModenaToday è in caricamento