Dal Comune incentivi per l'acquisto di bici e moto elettriche

Dal Comune un contributo fino al 20 per cento del costo per biciclette a pedalata assistita, kit per l’elettrificazione dei velocipedi, ciclomotori e motoveicoli elettrici

Per promuovere la mobilità sostenibile il Comune di Modena conferma anche per il 2019 il contributo per l’acquisto di biciclette a pedalata assistita, del kit che trasforma le bici “normali” in elettriche, di ciclomotori e motoveicoli a due o tre ruote a trazione esclusivamente elettrica. L’incentivo può arrivare fino al 20 per cento del prezzo pagato, Iva inclusa, per un massimo di 200 euro per le bici a pedalata assistita, 100 euro per il kit per l’elettrificazione, e 300 euro per ciclomotori e motoveicoli.

LE BICI ELETTRICHE DEL PROGETTO VELOMODENA

I contributi saranno liquidati fino a esaurimento del fondo disponibile per il 2019, pari a 19 mila 700 euro, secondo l’ordine delle domande pervenute.

I cittadini e le organizzazioni private, imprese e associazioni, possono richiedere il contributo per un solo veicolo o kit per l’elettrificazione. La richiesta deve essere presentata entro 90 giorni dalla data di acquisto del mezzo o del kit (farà fede la data riportata sulla fattura o sulla ricevuta fiscale). Non è possibile fare domanda per un nuovo contributo finché non siano trascorsi almeno 24 mesi dalla data di erogazione del precedente.  

Per richiedere il contributo è necessario compilare il modulo scaricabile dal sito del Comune di Modena (alla pagina www.comune.modena.it/aree-tematiche/trasporti-viabilita-mobilita-e-sosta) e presentarlo, insieme agli allegati necessari, direttamente al Settore Ambiente, Protezione civile, Mobilità e Sicurezza del territorio, (via Santi 40), inviarlo per raccomandata o per posta elettronica certificata (ambiente@cert.comune.modena.it).

A corredo della domande devono essere allegate: copia della fattura/ricevuta fiscale che comprovi l’acquisto e sul quale dovranno essere presenti il codice fiscale del richiedente, la marca, il nome del modello del veicolo/kit, il numero di telaio/serie e il prezzo finale; copia del documento d’identità e del codice fiscale del richiedente il contributo (persona fisica o titolare/legale rappresentante in caso di organizzazione privata o pubblica); copia della documentazione fornita dal costruttore con le caratteristiche tecniche del veicolo o del kit; copia della documentazione attestante l’idoneità alla circolazione del mezzo su strada (libretto/carta di circolazione) per i ciclomotori e motoveicoli; copia della certificazione della Camera di Commercio, Industria e Artigianato, attestante la sede legale e operativa per le aziende. Le domande prive, in tutto o in parte, della documentazione richiesta, non saranno considerate valide e verranno escluse dal contributo.

La liquidazione del contributo potrà avvenire con bonifico accreditato direttamente sul conto corrente indicato nel modulo di richiesta e dovrà essere intestato o co-intestato al beneficiario) o con pagamento presso la Tesoreria comunale nel caso in cui il richiedente non disponga di conto corrente bancario o postale.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Modena usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Secchia e Panaro in piena, i ponti restano chiusi. Si contano i danni per gli allagamenti

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Tortellini e gnocco fritto nel cuore della City, "Bottega Modena" sbarca a Londra

  • Niente comizio in centro per Salvini. E le "sardine" si spostano in Piazza Grande

  • Salvini arriva a Modena, Anche sotto la Ghirlandina scatta la mobilitazione delle "sardine"

  • L'acqua filtra nelle cisterne, automobilisti in panne al distributore

Torna su
ModenaToday è in caricamento