menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento dell'incontro

Un momento dell'incontro

Bassa Modenese, incontro fra i sindaci e il Prefetto Di Bari

Quello di ieri mattina è stato un incontro dagli esiti positivi, nel quale i sindaci hanno evidenziato le principali criticità ed i problemi legati al territorio colpito dal sisma del maggio dello scorso anno

Nella mattina di giovedì 12 settembre si è tenuto un incontro tra il nuovo Prefetto di Modena Michele Di Bari ed i Sindaci dei comuni modenesi dell'Area Nord. È stato un incontro dagli esiti positivi, nel quale i sindaci hanno evidenziato le principali criticità ed i problemi legati al territorio. Con il Prefetto Michele Di Bari si è discusso dell'importanza di mantenere alta l'attenzione ed i controlli sull'area al fine di combattere nel migliore dei modi la criminalità organizzata. Una questione più che mai urgente in un periodo come quello della ricostruzione, in cui il pericolo d'infiltrazioni mafiose deve essere tenuto in seria considerazione ed efficacemente scongiurato. È anche per questo che i soggetti coinvolti al tavolo che si è tenuto giovedì nella sede dell'Unione Comuni Modenesi Area Nord hanno proposto una serie di soluzioni.

Prima tra tutte il rafforzamento della coesione e della collaborazione tra le forze dell'ordine, tra le quali i Carabinieri, la Guardia di Finanza, la Polizia e la Polizia Municipale dei nove comuni dell'Area Nord ed in particolare quella dell'Ucman. "Migliorare la sinergia e la collaborazione tra questi soggetti è un passo imprescindibile - ha dichiarato il Presidente Ucman Alberto Silvestri - Non solo per contrastare le eventuali infiltrazioni mafiose, ma anche per limitare considerevolmente le criticità e le tensioni che si potrebbero creare all'interno dei nuovi quartieri dei Map. Siamo fermamente convinti che il contrasto alla criminalità organizzata non possa essere un'azione da delegare solamente alle forze dell'ordine. Tutta la comunità dell'Area Nord infatti deve assumere e fare proprio questo impegno, affiancando e sostenendo l'opera investigativa e di controllo della Polizia, dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, la cui attività resta di primaria importanza". All'incontro erano presenti anche i Sindaci Maino Benatti di Mirandola, Carlo Marchini di Concordia, Stefano Draghetti di Cavezzo, Antonella Baldini di Camposanto e Mario Ferrari di San Prospero. In rappresentanza dei propri sindaci impegnati in un importante incontro in Regione hanno presenziato i Vicesindaci Eleonora Zucchi di San Possidonio e Giuseppe Ganzerli di Medolla. Erano inoltre presenti il Questore Oreste Capocasa, il Colonnello dei Carabinieri Stefano Savo, il Colonnello della Guardia di Finanza Michele Pallini, i vertici della Polizia modenese ed i Comandanti della Polizia Municipale dell'Area Nord. In rappresentanza della Provincia di Modena ha presenziato anche l'Assessore al Bilancio Marcella Valentini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni anti-Covid, si apre la prenotazione per i 60-64enni

Attualità

Appena 39 casi oggi nel modenese, scendono i casi attivi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Mezzo agricolo si ribalta, muore un agricoltore a Pavullo

  • Attualità

    Contagio, 113 casi in provincia. Tre decessi e tre ricoveri

  • Cronaca

    Oltre un chilo di droga e una pisola clandestina, 44enne in manette

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento