Politica Pavullo nel Frignano

"Le iniziative spot per i giovani non bastano, serve impegno costante", la denuncia di Volt a Pavullo

“Bisogna tornare tra la gente”. Gli esponenti di Volt Modena sferzano gli alleati (e la classe politica in generale) dopo le elezioni a Pavullo

“Bisogna tornare tra la gente”. Gli esponenti di Volt Modena sferzano gli alleati (e la classe politica in generale) dopo le elezioni a Pavullo.

“L’eco della sconfitta del centrosinistra risuona ancora tra le valli del Frignano - criticano gli europeisti modenesi - e già i partiti del cosiddetto arco progressista hanno aperto la caccia ai ‘responsabili’. Scaruffi lancia congetture sulle primarie mancate, il segretario Fava scarica prontamente Pattuzzi. Non è il modo di risolvere i problemi”.

Gli esponenti di Volt Modena indicano un’altra via. “Il vero problema della classe dirigente è l’assenza di giovani entusiasti - sottolineano gli europeisti - e ciò non si rivolve nel giro di qualche mese. Bisogna tornare tra la gente in modo continuativo e non con iniziative ‘spot’, a sei mesi dalle elezioni per poi sparire di nuovo a fine consultazioni”.

La parola chiave illustrata dagli europeisti è partecipazione. “Significa abbracciare il confronto - proseguono gli esponenti di Volt Modena - partendo dalle idee e dalle proposte dei cittadini. I referendum su cannabis ed eutanasia hanno dimostrato che i grandi partiti sono distanti anni luce dalla popolazione a livello nazionale, figuriamoci a livello locale”.

Non manca un commento sui risultati ottenuti dalla lista. “Rimaniamo spiazzati da commenti che bollano la percentuale da noi ottenuta come ‘disastrosa’ - concludono gli europeisti - Ricordiamo ai detrattori che la nostra età media è di 26 anni e ci poniamo la sfida di portare innovazione nelle idee in un panorama politico ingessato da decenni. Un orizzonte in cui il confronto verte sulle fontanelle del paese e nel quale i giovani non sono attirati, anzi sono spinti ad allontanarsi da Pavullo. Il nostro obiettivo è semplice: dimostrare ai giovani di non essere soli. Non abbiamo velleità di governare un Comune con le nostre forze, ma una volontà è incontrovertibile e forte. Vogliamo dimostrare di esserci a giovani dimenticati da una classe politica vetusta e inadeguata”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Le iniziative spot per i giovani non bastano, serve impegno costante", la denuncia di Volt a Pavullo

ModenaToday è in caricamento