menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serramazzoni, Leoni chiede lumi sull'ex colonia abbandonata di Monfestino

L'edificio di proprietà della Regione non trova acquirenti da ormai molto tempo, mentre giace nel degrado più assoluto. Il consigliere pidiellino interroga la Giunta di via Aldo Moro per capire il destino dell'ex colonia Barbieri

Il consigliere del Popolo della Libertà Andrea Leoni ha risollevato in Regione la questione relativa ad uno storico edificio dell'appennino modenese, ormai caduto nel degrado. Si tratta dell'immenso stabile della ex colonia montana “Danilo Barbieri”, ai piedi di Monfestino, nel comune di Serramazzoni. L'edificio, edificato nel 1937 ha svolto il suo ruolo di colonia estiva per i bambini fino agli anni '70, per poi essere dismesso e dimenticato, se non dalla Soprintendenza dei Beni Architettonici, come esempio di architettura razionalista.

Oggi la colonia è in stato d'abbandono, occasionale rifugio per sbandati, e i tentativi della Regione di vendere l'immobile sono andati finora a vuoto. Il consigliere Andrea Leoni ha voluto denunciare la situazione attraverso un’interrogazione alla Giunta. “Da anni – scrive l'esponente modenese del PdL – la Regione ha inserito l’ex colonia all’interno del piano di dismissioni ma tutte le ultime aste sono andate deserte, probabilmente a causa dell’alto costo richiesto. L’ultima asta partiva da ben 1.803.000 euro”. 

Perciò il consigliere azzurro ha deciso di chiedere alla Giunta regionale quanto costi, in termini fiscali e di mantenimento, alla Regione il restare proprietaria di un immobile degradato e inagibile. Secondo Leoni, la Regione dovrebbe “aprire un tavolo di confronto con il Comune di Serramazzoni per valutare ogni possibile azione per uscire da questo stallo, che rischia di produrre danni economici sempre maggiori”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giro d'Italia. A Modena circolazione sospesa lungo il percorso

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento