rotate-mobile
Politica

Kyenge candida Modena a "Capitale Europea dell’Innovazione”

L’eurodeputata modenese del Pd propone di sfruttare la nuova possibilità di candidatura: "L’Europa non come bancomat, ma come motore dell’innovazione"

“Modena - Bruxelles: come attrezzarsi sui Fondi europei 2014-2020”: era questo l’oggetto del positivo incontro che ha avuto luogo in municipio a Carpi promosso dall’europarlamentare modenese del Pd Cécile Kyenge che ha visto la partecipazione di tanti amministratori di tutta la provincia, sindaci ed assessori. “La nuova programmazione europea 2014-2020 sta entrando nel vivo - ha dichiarato l’on. Kyenge - mette a disposizione di Enti Locali, imprese e cittadini risorse e opportunità per attuare progetti di sviluppo locale, percorsi di innovazione che possono consentire di realizzare politiche e interventi utili per la crescita del nostro territorio. Per cogliere pienamente tali opportunità, l’obiettivo è organizzarsi meglio, fare un salto di qualità, in grado di costruire progettualità efficaci, per competere con successo a livello europeo. Obiettivo condiviso al termine dell’incontro".

"Per accompagnarlo diamo vita a un tavolo permanente di lavoro politico modenese, per condividere le migliori chiavi d'accesso alle opportunità europee, per fare insieme il punto politico della situazione sul binomio Modena-Europa e un percorso di crescita - ha rilanciato l'ex ministro - Al centro va messa l’innovazione in chiave europea di tutte le nostre politiche e se esiste un sinonimo del territorio modenese quello è sicuramente innovazione. Dobbiamo scommettere di più – ha continuato Cécile Kyenge - sulla nostra capacità di innovazione e valorizzarla maggiormente, proprio per cogliere al meglio le opportunità europee. L’Europa non come bancomat, ma come motore dell’innovazione, a tutti i livelli, di tutte le nostre politiche, e l’innovazione come primo strumento della crescita. Per questo ho avanzato anche una proposta: nei giorni scorsi è uscito un bando per la candidatura a Capitale Europea dell’innovazione 2016, istituita recentemente dall’Unione così come esistono, più famose, le capitali europee della cultura. Credo che Modena e il territorio modenese abbiano le carte in regola per cimentarsi con questa sfida e propongo che si valuti questa opportunità, avanzando la candidatura di Modena”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Kyenge candida Modena a "Capitale Europea dell’Innovazione”

ModenaToday è in caricamento