Domenica, 13 Giugno 2021
Politica

Lega Nord Castelfranco Emilia: "Hera, oltre al danno la beffa"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

Oltre alla crisi economica che sembra non aver fine ed all'imposizione fiscale ai massimi storici, presto i Castelfranchesi, e non solo, saranno obbligati a sostenere un altro "balzello". Proprio in questi giorni, infatti, Hera sta recapitando agli utenti una missiva con cui annuncia che, a decorrere dal prossimo mese di Novembre, le forniture del gas e quelle ad essa congiunte come acqua ed energia elettrica, non saranno più fatturate ogni bimestre, bensì mensilmente. Tradotto vuol dire che le spese postali o commissioni bancarie per pagare dette forniture raddoppieranno!!! E che dire delle lunghe code che ci saranno presso gli uffici postali e/o le banche??? Quanti saranno i cittadini interessati da questo "regalo"???

La cosa che lascia sgomenti è che Hera ha giustificato tale sua decisione "nell'ottica di miglioramento del servizio dedicato ai propri clienti distribuendo in modo più omogeneo nell'arco dell'anno la spesa per il consumo di gas": ma non è che Hera voglia invece fare cassa visto che è l'unico soggetto a trarne vantaggio potendo disporre, in tal modo, di liquidità quasi "immediata" ???

Atteso che il Comune di Castelfranco Emilia è socio di Hera per il tramite della società veicolo HSST, sarebbe interessante sapere se tale scelta commerciale sia stata condivisa dal Sindaco Reggianini al quale, già in più occasioni, abbiamo chiesto, ma con esito negativo, di destinare i dividendi percepiti da Hera (€. 598.567,00 nel 2011, €. 645.525,00 nel 2012 ed €. 692.214,00 nel 2013) a parziale copertura del costo dei servizi forniti dalla stessa ed in primis della TARI che ricadono sui singoli utenti peraltro costretti a vedere le loro bollette incrementate non solo dall'aumento, ma anche dalla quota parte derivante dalla ripartizione di € 120.000,00 di insoluti registrati lo scorso anno e che la Giunta Reggianini neppure è stata in grado di individuare a chi realmente fossero ascrivibili. I soliti furbetti o soggetti in difficoltà??? Forse alla Giunta Reggianini poco importa …

Cristina Girotti Zirotti - Capogruppo Lega Nord PADANIA

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lega Nord Castelfranco Emilia: "Hera, oltre al danno la beffa"

ModenaToday è in caricamento