rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Politica Caduti in Guerra / Corso Canalgrande

La Lega manifesta davanti al Tribunale: "No alla magistratura politicizzata"

Alcuni militanti e consiglieri regionali hanno potestato questa mattina in corso Canalgrande

Questa mattina alcuni esponenti della Lega si sono radunati davanti al Tribunale di modena per un flash mob organizzato dal gruppo Lega-Giovani dell'Emilia, com l'obiettivo di protestare contro la "magistratura politicizzata. Un presidio nato sulla scia dei recenti fatti che hanno travolto la magistratura italiana, partendo dalle intercettazioni che vedevano come oggetto delle attenzioni dei magistrati proprio il leader leghista Matteo Salvini.

“La magistratura non deve fare politica”. E poi ancora: “La giustizia serve il popolo, non lo governa”, “Non c'è giustizia senza imparzialità”. Questi alcuni dei cartelli comparsi durante la breve manifestazione in corso Canalgrande.

“Oggi manifestiamo per dire no ad una magistratura politicizzata, e per rivendicarne l'indipendenza sia da correnti interne che da diktat di partito. La magistratura deve rispondere solo ai principi della giustizia e dell'equità e non deve essere utilizzata come strumento per fare politica”, hanno rivendicato gli esponenti del Carroccio sotto il tribunale modenese.

Presenti tra gli altri, il coordinatore del gruppo Giovani, Tommaso Vergiati, il capogruppo in Regione del Carroccio, Matteo Rancan, i consiglieri regionali Stefano Bargi e Simone Pelloni e l'onorevole Guglielmo Golinelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lega manifesta davanti al Tribunale: "No alla magistratura politicizzata"

ModenaToday è in caricamento