rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Politica Sant'Agostino / Largo Porta Sant'Agostino

Crisi energetica, i sovranisti protestano cotro il "governo più atlantista della storia"

Il circolo Terra dei Padri organizza un presidio in largo Sant'Agostino insieme al movimento no-Green pass

"Il servilismo verso gli interessi Usa sta portando verso il baratro l'economia italiana, gli aumenti stratosferici delle bollette sono il risultato di scelte ben precise attuate da tutti gli schieramenti politici che sono colpevoli in egual misura. La Nato, che sta minacciando una volta di più la stabilità dell'Europa e gli interessi italiani, costa al contribuente italiano 80 milioni di euro al giorno.  Dobbiamo reagire e non rassegnarci alla miseria che è il destino scelto per noi dalle élites tecno-finanziarie". 

Sono queste le premsse della manifestazione ribattezzata "Alla canna del gas", che si terrà oggi 20 febbraio alle ore 16 in Largo Sant'Agostino a Modena, organizzata dal circolo Terra dei Padri insieme a Modena Sociale e a Modena Libera, il movimento no-Green pass cheha oermai abbracciato una protesta antigovernativa più ampia, finendo per rientrare nel movimento sovranista guidato in città dal circolo.

Interverranno Ouday Ramadan, giornalista italo-siriano, Lorenzo Maria Pacini, professore di filosofia, Luca Rossi dell'associazione Russia- Emilia Romagna e Luciano Lago, presidente del Circolo La Terra dei Padri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi energetica, i sovranisti protestano cotro il "governo più atlantista della storia"

ModenaToday è in caricamento