rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Politica

Il segretario Matteo Renzi sabato 17 maggio a Modena e Sassuolo

Il premier fa tappa in provincia nel suo tour elettorale a sostegno dei candidati sindaci del Partito Democratico. Alle ore 13.00 pranzo con i volontari a Sassuolo, alle 17.00 in piazza Grande a Modena

“Un indubbio segnale di attenzione per il nostro territorio, le nostre comunità, i nostri programmi”: il segretario provinciale del Pd Lucia Bursi sottolinea con soddisfazione la presenza di una doppia tappa nel modenese del segretario nazionale del Pd Matteo Renzi nel fine settimana di mobilitazione del Pd in vista delle elezioni amministrative ed europee del 25 maggio. Renzi, infatti, tra venerdì 16 e sabato 17 maggio, sarà prima in Romagna e poi in Emilia. Nel modenese è atteso per il pomeriggio di sabato 17 maggio: alle 17.00 sarà in piazza Grande a Modena per una grande iniziativa pubblica con il candidato sindaco Gian Carlo Muzzarelli. Prima però farà tappa a Sassuolo: alle 13.00, infatti, parteciperà a un pranzo con volontari, simpatizzanti, il candidato sindaco Claudio Pistoni e i candidati del distretto ceramico, organizzato presso l’ex Modenfruit di via Monte Santo. 

“La presenza di Renzi è, naturalmente, a sostegno di tutti i candidati del Pd che, dalla zona del cratere sismico alla montagna, nei Comuni e nella Circoscrizione di Nord Est, si stanno impegnando per questa campagna elettorale – ribadisce Lucia Bursi – Un voto per il Pd è un voto utile e responsabile, sia per il cambiamento in Europa, sia per il rinnovamento nei Comuni. Oggi non ci si può chiudere nei propri localismi, per governare bisogna avere e sapere costruire rapporti e relazioni a Modena così come a Roma e a Bruxelles”. 

“Anche nella nostra città abbiamo assistito a una frammentazione dell’offerta politica – aggiunge il segretario cittadino del Pd Andrea Sirotti – Non è questa la risposta giusta, non è con il localismo che si risolvono i problemi di Modena, ma allargando l’orizzonte a livello nazionale e internazionale”. In questo fine settimana di mobilitazione il Pd organizzerà 10mila banchetti informativi a livello nazionale: sono già una sessantina solo nel modenese. “La nostra mobilitazione non interferirà in alcun modo con la “notte bianca” – conferma Sirotti - come qualcuno, in maniera strumentale, ha già affermato. Matteo Renzi parlerà dallo stesso palco che il Comune ha messo a disposizione per i comizi di tutte le forze politiche. Installeremo al suo fianco un maxi-schermo per consentire a tutti coloro che verranno in piazza di seguire il discorso di Renzi e, finita l’iniziativa, smonteremo tutto immediatamente”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il segretario Matteo Renzi sabato 17 maggio a Modena e Sassuolo

ModenaToday è in caricamento