rotate-mobile
Politica Carpi

Il Ministro per le disabilità a Carpi: "L’inclusività passa per la valorizzazione della persona”

Presenti anche il candidato Sindaco del centro destra Annalisa Arletti e i rappresentanti della coalizione

Oggi il Ministro per le disabilità Alessandra Locatelli era in visita a Carpi, precisamente al Centro Lotopaca dove ha incontrato associazioni del territorio, bambini e insegnanti delle Scuole Martiri per la Libertà di Budrione e diverse famiglie di Carpi.

ISCRIVITI AL CANALE WHATSAPP DI MODENATODAY

“Sono molto contenta di essere venuta al Centro Lotopaca a Carpi perché è un luogo meraviglioso che unisce Il tempo ricreativo e la passione per gli animali , è inclusivo e dà la possibilità ai bambini e alle persone anziane , a tutti, di poter stare insieme. Credo quindi che sia anche il luogo perfetto per parlare di inclusione e per andare nella stessa direzione in cui sta andando la riforma in questo momento per la disabilità perché l’intento proprio della riforma intanto è di passare dal tema dell’assistenzialismo alla valorizzazione della persona, ma soprattutto di superare le frammentazioni che ci sono tra gli interventi sanitari socio sanitari e sociali. Credo che questo sia la parte fondamentale da tener presente per la vita delle persone, per dare dignità. Benissimo il benessere e la salute sono al primo posto però poi la vita delle persone è fatta anche di una dimensione ricreativa e di legami e di affetti per dare la possibilità di essere felici". ha commentato  Ministro per le Disabilità, Alessandra Locatelli

"Ho annunciato qui che il prossimo G7 sarà sull’ inclusione e disabilità e ci sarà una giornata in piazza ad Assisi, aperta a tutti, quindi mi aspetto anche tante persone da Carpi. il 14 ottobre ci sarà un messaggio di pace per stare insieme quindi è aperto a tutto il mondo delle associazioni per ricevere i ministri che arrivano da tutte le parti del mondo anche lì parleremo di progetto di vita parleremo di tante priorità ma per me la più importante rimane sempre il diritto per tutti di essere felici”, ha aggiunto.

“La tutela e l’inclusione delle persone con disabilità sarà assoluta priorità della nostra amministrazione la quale sarà sempre in prima linea a supporto del grande lavoro che svolgono le associazioni presenti in città. Abbiamo radunato oggi alcune di queste perchè riteniamo che incontrare un ministro della repubblica sia un bellissimo segnale che diamo alla città. Siamo e saremo a fianco dei progetti che le realtà del territorio stanno portando avanti e ciò che faremo sarà ancora di più lavorare sulla co-progettazione con gli enti del terzo settore", è stato il commento di Annalisa Arletti candidato sindaco del centrodestra a Carpi.

"Il lavoro del Ministro Locatelli è la miglior risposta che si possa dare a chi crea polemiche strumentali su temi così delicati. La Lega Carpi, così come tutto il centrodestra a sostegno di Annalisa Arletti, è abituato a prediligere i fatti alle parole, con azioni concrete per il bene della comunità, specialmente quella più fragile, oltre che a supporto di tutte quelle realtà e associazioni di volontariato attive in questo settore", ha aggiunto Giulio Bonzanini, segretario Lega Carpi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Ministro per le disabilità a Carpi: "L’inclusività passa per la valorizzazione della persona”

ModenaToday è in caricamento