rotate-mobile
Politica

Il sindaco Pighi riceve il console generale di Houston

Fabrizio Nava, console generale presso la nota città texana, ha incontrato il primo cittadino auspicando importanti collaborazioni grazie alla Formula 1

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

Il sindaco di Modena Giorgio Pighi ha ricevuto oggi, mercoledì 10 luglio, in Municipio Fabrizio Nava, Console generale di Huston in Texas. All’incontro erano presenti gli assessori Fabio Poggi, Stefano Prampolini e Alessia Paolicchi, della Camera di commercio del Texas.

Nel corso della visita il Console ha evidenziato come Lee Leffingwell, primo cittadino della città di Austin, capitale dello stato del Texas assunta alle cronache sportive per aver ospitato lo scorso anno il gran premio di Formula 1, lo ha invitato a promuovere  il nuovo “Circuit of the Americas”, per espandere il programma di “città sorelle” auspicando in particolare la creazione di un partenariato con una città italiana. Le radici della possibile convergenza tra Austin e Modena, ha sottolineato Fabrizio Nava, che ha radici modenesi, risiedono nel forte richiamo della Formula 1.

Nei loro interventi il sindaco Pighi e gli assessori Poggi e Prampolini hanno evidenziato come i gemellaggi che hanno visto protagonista Modena e città in ogni parte del mondo, siano nati in contesti storici diversi e attempati. E infatti’ in fase di studio un nuovo progetto, che sarà portato nei prossimi mesi in Consiglio comunale, per il rinnovamento dei gemellaggi tesi a costruire relazioni internazionali in cui devono aver ampio spazio i rapporti economici, il marketing territoriale, la cultura e il mondo universitario. Sindaco e assessori hanno auspicato che entro la fine dell’anno si possano instaurare relazioni con Austin che coinvolgano più soggetti modenesi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco Pighi riceve il console generale di Houston

ModenaToday è in caricamento