Il distaccamento modenese della Giovane Italia ad Atreju 2011

Folta delegazione geminiana a Roma nel prossimo fine settimana per la festa nazionale: incontro con i big del Pdl per affrontare il futuro del centrodestra. Barcaiuolo: "Al centro del dibattito i temi della partecipazione, i congressi e le primarie"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

Come ogni anno un nutrito gruppo di ragazzi di Giovane Italia (PdL) è pronto per partire alla volta di Atreju, la festa nazionale del movimento giovanile che si terrà dal 7 all'11 settembre all'ombra del Colosseo. Saranno più di trenta i giovani militanti che da Modena si aggiungeranno alla folta delegazione emiliano-romagnola e raggiungeranno le migliaia di partecipanti provenienti da tutta Italia, per confrontarsi con i leader del Popolo della Libertà e con i big della politica nazionale. Ad Atreju 2011 parteciperanno infatti oltre 70 ospiti del mondo della politica e della cultura a partire da tutti i Ministri dell'attuale Governo e diversi volti noti quali Walter Veltroni, Giuliano Pisapia, Pippo Civati, Raffaele Bonanni, Mons. Ruini ed altri ancora.

“L'Atreju (l'eroe della Storia Infinita di Michael Ende ndr) è ormai un appuntamento immancabile per i giovani che tutto l'anno si impegnano in politica nel nostro territorio – spiega Michele Barcaiolo, presidente regionale di Giovane Italia. “Nel clima di grande rinnovamento che sta investendo il centrodestra, la festa nazionale di quest'anno assume un valore particolare, diventando terreno di confronto reale tra la giovane generazione e le classi dirigenti: un'occasione per ribadire la voglia di cambiamento, di apertura e di radicamento sul territorio che Giovane Italia auspica da parte del partito di riferimento”.

“Insieme al nostro presidente nazionale Giorgia Meloni, dialogheremo con Alfano e i vertici del partito, portando al centro del dibattito i temi della partecipazione, dai congressi alle primarie, che – conclude Barcaiuolo – riteniamo fondamentali per il rilancio di tutto il centrodestra”.

Incontri clou saranno quelli di venerdi 9 settembre alle ore 18, con il Presidente Belusconi, e domenica mattina alle 11 con il neo segretario Angelino Alfano. E' possibile seguire la manifestazione anche in diretta web sul sito www.atreju.tv.

Torna su
ModenaToday è in caricamento