menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bibliotece comunali, Modena Volta Pagina critica la scelta: "Vinca il peggiore!"

"La gara del Comune per affidare ai privati la gestione delle biblioteche comunali ha permesso che a vincere sia stata l’offerta tecnico-qualitativa peggiore Alla Giunta, del resto, nulla interessa la qualità del servizio ma risparmiare. E per spendere poco occorre tenere basse le spese per i lavoratori, con conseguente disaffezione ed ulteriore peggioramento del servizio. La parte dei dipendenti che non è assunta direttamente dal Comune dovrà fare i conti con un taglio delle risorse e, poiché in questo tipo di servizio le spese sono quasi esclusivamente di personale, sui lavoratori si scaricherà tutto il peso dei cosiddetti risparmi".

Modena Volta Pagina critica così le scelte dell'Amministrazione sul bando promosso per la gestione triennale del sistema bibliotecario, aggiudicato in via preliminare alla coop bolognese Macchine Celibi, che ha proposto un ribasso del 14% a fronte di quello avanzato dai concorrenti di Open Group (2,6%).

Il messaggio che la sinistra civica spedisce a Muzzarelli e colleghi è chiaro e solleva diversi interrogativi: "La Giunta vuole fare prevalere il risparmio sulla qualità. Gli attuali dipendenti di Open Group, che lavorano alla Delfini, alla Poletti, a Villaggio Giardino ecc. magari da 5, 10, o anche 15 anni, dovranno fare i conti con risorse minori? O il taglio peserà sui nuovi assunti, che avranno una paga oraria inferiore agli attuali 7 euro netti all'ora e una paga ancora più ridicola? O si cercherà di limare sul numero degli addetti?".

Modena Volta Pagina si definisce contraria agli appalti che a"vviliscono la professionalità, che svalutano il lavoro, gare al ribasso che affidano a cooperative sparse in tutta Italia i servizi cruciali per la comunità" e chiosa: "La situazione dei dipendenti delle coop che operano nelle biblioteche è insopportabile già da troppi anni. Noi vogliamo garantire a tutti i lavoratori una paga e un contratto dignitosi. Triste constatare che la Giunta e il PD sembrano avere perso ogni ideale di equità sociale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento