Politica

Forza Italia, diversi modenesi nel nuovo coordinamento regionale

Aimi: “Prende il via il nuovo corso del Coordinamento Regionale di Forza Italia con una squadra modenese di altissimo profilo.”

Saranno tredici i modenesi che coadiuveranno il neo coordinatore regionale di Forza Italia sen. Enrico Aimi. "Hanno raccolto il mio appello e quello del capogruppo al Senato Annamaria Bernini, confermando la loro disponibilità a mettersi al servizio del partito diversi amici di Modena che hanno dimostrato, nella loro vita e nella loro professione, tante qualità importanti. Ho voluto – spiega il sen. Enrico Aimi – una squadra di altissimo profilo perché siamo chiamati, in questo momento storico difficile con la pandemia e la crisi economica in atto, a dare risposte eccezionali. Forza Italia è entrato al Governo per dare agli italiani una via di uscita e proprio i nostri ministri si stanno contraddistinguendo per la forte concretezza".

All'avvocato Piergiulio Giacobazzi è stata affidata la responsabilità politica della segreteria del coordinamento ed al collega Enrico Fontana il dipartimento giustizia e affari costituzionali. Per le tematiche economico ho indicato un brillante giovane che ha raggiunto traguardi nazionali di primo piano in ambito finanziario, Enrico Malverti mentre l'accademico Giuseppe Pellacani ha ricevuto il compito di guidare il dipartimento per il lavoro e occuparsi delle problematiche dei liberi professionisti.

Sempre sul versante della ripresa economica e di come aggredire la crisi, due dipartimenti sino stati affidati all'Avv. Giovanni Botti per quanto riguarda le attività produttive e tutela delle imprese ed all'avv. Pier Luigi Guidastri il dipartimento affari esteri made in Italy.

"Per quanto concerne l'ambito, a me molto caro, della cultura ho ricevuto con grande piacere la disponibilità del professor Massimo Carpegna - continua Aimi - La squadra modenese vede premiati due giovani talentuosi: Edoardo Baccarini sarà il responsabile della formazione e Davide Capezzera collaborerà con il dipartimento famiglia politiche sociali. Non poteva che essere di Modena il collaboratore del dipartimento famiglia garante dei minori e la scelta è finita su uno dei principali legali che si è reso protagonista di grandi battaglie per la verità e la giustizia nei processi e nelle vicende giudiziarie a tutela di bambini e adolescenti: Avv Cristina Tassi".

Altri due collaboratori modenesi coadiuveranno rispettivamente il dipartimento lavori pubblici e sicurezza stradale e quello della proprietà immobiliare: l'avv.Giulia Giusti e l'avv. Fabio Benini dipartimento proprietà immobiliare. Chiude la formazione degli incaricati nel coordinamento regionale il consigliere provinciale Antonio Platis a cui è stata affidata la delega agli Enti Locali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forza Italia, diversi modenesi nel nuovo coordinamento regionale

ModenaToday è in caricamento