Politica

Nuovi seggi e revisione dell'albo degli scrutatori, il Comune al lavoro per le prossime elezioni

Lo chiede il Consiglio comunale con l’approvazione all’unanimità di un odg del Pd, che potrebbe anche ridisegnare la geografia delle sezioni elettorali per creare meno file ai seggi

Dare mandato alla Commissione elettorale comunale di procedere alla revisione dell'albo degli scrutatori previo invio agli attuali iscritti dall'ufficio elettorale di richiesta formale del sussistente interesse a farne parte e di valutare la possibilità di ampliare in uno o più periodi durante l’anno la possibilità di richiesta di iscrizione all’albo degli scrutatori.

Lo chiede il Consiglio comunale di Modena a sindaco e Giunta con l’approvazione all’unanimità dell’ordine del giorno del Pd illustrato da Marco Forghieri ed emendato su proposta di M5s, Pd, Art.1 – Mdp – Per me Modena, Idea Popolo e Libertà e FI.

Il documento chiede ancora di dare mandato all'Ufficio elettorale di chiedere alla Prefettura la creazione di nuovi seggi in corrispondenza delle zone più popolose creandone di più piccoli e ottenendo così una diminuzione dei disagi in termini di file in fase di operazioni di voto e successivamente nelle operazioni di scrutinio. Domanda inoltre di indicare alla Commissione elettorale di tenere in considerazione le segnalazioni provenienti dai presidenti circa l'operato degli scrutatori in vista dei successivi appuntamenti elettorali.

La mozione invita inoltre il Comune a chiedere al Ministero dell'Interno “di prevedere le operazioni di scrutinio nella giornata di lunedì in caso di più votazioni,  ammesso che questo non impatti sul calendario scolastico e non comporti quindi la necessità di ulteriori giornate di sospensione delle lezioni”.

Infine con il documento il Consiglio ringrazia i dipendenti e dirigenti in servizio presso l'Ufficio elettorale, i loro colleghi  impegnati in supporto, gli scrutatori, i segretari e i presidenti di seggio “per il lavoro svolto con grande professionalità, dedizione e grande senso del dovere nell'espletamento di un così delicato compito per il funzionamento della democrazia”.

Prima della votazione, sul tema sono intervenuti i consiglieri Luca Fantoni del M5s, Vincenzo Walter Stella di Art.1 – Mdp – Per me Modena e Marco Forghieri del Pd.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi seggi e revisione dell'albo degli scrutatori, il Comune al lavoro per le prossime elezioni

ModenaToday è in caricamento