menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caravan e roulotte in stradello Riva, chieste verifiche sull'insediamento di Baggiovara

Il consiglio ha approvato all’unanimità l’ordine del giorno presentato dal presidente De Lillo che chiede all’Amministrazione verifiche, informazioni e confronti sulla questione

Verifica delle segnalazioni, del rischio igienico e del rispetto degli strumenti urbanistici; informazioni su procedure eventualmente avviate per acquisire le generalità delle persone insediate per individuare eventuali situazioni d’attenzione o emergenza sociale. Lo chiede all’Amministrazione comunale un Ordine del giorno su un presunto “accampamento nomadi presso via Stradello Riva a Baggiovara” presentato dal presidente Carmelo De Lillo e frutto del confronto con i gruppi consiliari, approvato all’unanimità dal Consiglio del Quartiere 4 nei giorni scorsi. Lo stesso documento chiede, inoltre, “se sono in corso procedure da parte di altri enti per accertare il possesso e il corretto utilizzo dell'area; se per questa ci sia in progetto un modello di sviluppo urbanistico e sociale, e di programmare incontri sul tema col Consiglio di Quartiere”.

Punto di partenza è l’attenzione al rispetto delle regole, valide per tutti, stabilite dai modelli di crescita urbanistica e ambientale, per il rispetto e il decoro urbanistico e per la riduzione di qualsiasi rischio igienico e per l’ambiente. Il mancato rispetto delle norme potrebbe, infatti, causare ricadute negative su tutta la frazione.

Nella premessa all’Odg si sottolinea che viene segnalata con preoccupazione dai cittadini, la presenza di roulotte e autocaravan, parcheggiati e usati come abitazioni da gruppi di persone, presumibilmente nomadi, su terreni a vocazione tradizionalmente agricola, dove si ha l’impressione che sia in atto un allargamento del parcheggio per aumentare le strutture. I segnalanti osservano un notevole traffico di mezzi e situazioni di potenziale pericolo per gruppi di bambini piccoli in strada, e il Consiglio di Quartiere ricorda che l’area è sprovvista di rete fognaria e non gode del servizio pubblico per la raccolta dei rifiuti.

Il Consiglio del Quartiere 4 di Modena (San Faustino, Madonnina, Quattro Ville), nella stessa seduta, ha approvato all’unanimità anche un altro ordine del giorno che chiede all’Amministrazione attenzione e cura per via Martiniana, già teatro di alcuni incidenti stradali, e di inserire gli interventi nel prossimo accordo quadro di manutenzione straordinaria delle strade del Comune.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ufficiale, l'Emilia-Romagna torna in zona arancione da lunedì

Attualità

Focolaio covid all'Ospedale di Sassuolo, positivi 15 pazienti

Attualità

Zona arancione, cosa cambia da lunedì 12 aprile a Modena

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento