rotate-mobile
Politica

Arresti per usura, Muzzarelli: "Colpire duro chi sfrutta la crisi"

Il sindaco di Modena Muzzarelli ringrazia magistratura e forze dell’ordine per l’operazione “The Untouchables”: “Non c’è posto per chi non agisce secondo le regole”

“Ringrazio magistratura, Polizia di Stato e Guardia di Finanza che nell’operazione congiunta di questa mattina sono intervenute contro un gruppo criminale, protagonista in particolare di episodi di usura ed estorsione, specialmente nel modenese e nel reggiano”. Lo afferma il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli commentando l’operazione "The Untouchables", coordinata dalla Procura di Modena, nell’ambito della quale il Gip ha emesso una serie di provvedimenti cautelari.

“Una delle caratteristiche del nostro territorio, e del suo sviluppo, è – aggiunge Muzzarelli – l’iniziativa imprenditoriale di talento da parte di tantissime e tantissimi cittadini, tanto è vero che ancora oggi, dopo anni difficili, c’è un’altissima presenza di imprese, circa una ogni dieci abitanti. Ecco, approfittare della crisi e dei problemi di accesso al credito per prestare denaro a usura e sfruttare così le difficoltà degli imprenditori per renderli di fatto schiavi, è un fatto gravissimo che va colpito con durezza”. 

Il sindaco conclude ricordando che “pochi giorni fa abbiamo consegnato la cittadinanza onoraria al Capo della Polizia di Stato, Alessandro Pansa, come ringraziamento per l’operato delle forze dell’ordine e come segnale: lo vogliamo ribadire oggi, a Modena non ci deve essere posto per chi non agisce secondo le regole”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arresti per usura, Muzzarelli: "Colpire duro chi sfrutta la crisi"

ModenaToday è in caricamento