rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Politica Marzaglia / Strada Chiesa di Marzaglia

Province, Lega Nord: tutto pronto per la traversata a nuoto del Secchia

Appuntamento sabato 27 ottobre alle ore 12 sulla riva modenese del Secchia a poche decine di metri dal ponte di Rubiera: a metà del fiume verrà piantata una bandiera che "resterà a testimonianza dello storico evento"

Sabato 27 ottobre, il segretario cittadino della Lega Nord Stefano Bellei attraverserà a nuoto il (o, se preferite, la) Secchia in quella che negli ambienti del Carroccio è stata ribattezzata come la "giornata dell’orgoglio modenese". A metà del fiume che divide Modena e Reggio verrà piantata una bandiera che "resterà a testimonianza dello storico evento", spiega una nota diffusa dalla segreteria verde, in difesa del primato modenese sullo storico rivale reggiano.

L’appuntamento è stato fissato le ore 12 in un punto del fiume situato poche decine di metri a sud del ponte di Rubiera. Il luogo è facilmente raggiungibile da Marzaglia Vecchia e verrà comunque segnalato da indicazioni che i militanti del Sole delle Alpi provvederanno ad affiggere nelle strade circostanti. Al termine dell’attraversata, presso la Trattoria Secchia, si terrà una conferenza stampa accompagnata da una breve relazione storica che racconterà di quando Modena era una capitale che intratteneva rapporti e relazioni diplomatiche con tutti gli Stati europei. "Ringraziamo la scrittrice Elena Bianchini Braglia - ha aggiunto il comunicato - nota per i suoi libri sulla storia estense, che ha aderito con entusiasmo al nostro invito di venire a spiegarci il motivo per cui ogni vero modenese non può non essere orgoglioso della nostra città".

"La giornata di sabato non vuole essere un’iniziativa di partito - ha spiegato il segretario-nuotatore Stefano Bellei - ma si propone di favorire la creazione di una sensibilità comune di amore e attaccamento alla nostra terra, senza la quale è molto difficile che si sviluppino quei rapporti di solidarietà tra i cittadini senza i quali è impossibile affrontare la crisi attuale e le sfide del futuro. È per questo che invitiamo tutti coloro che si sentono orgogliosi di essere modenesi a partecipare, senza distinzioni di appartenenze politiche e matrici ideologiche. Sarà l’occasione, dopo le tante parole spese sui giornali, per vedere chi è veramente intenzionato a fare squadra per rilanciare la nostra città e la sua provincia. Al termine della conferenza stampa e della relazione storica saremo lieti di offrire un buffet a tutti gli intervenuti".

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Province, Lega Nord: tutto pronto per la traversata a nuoto del Secchia

ModenaToday è in caricamento